Il tuo browser non supporta JavaScript!

Note sulla pittura militare di Sebastiano De Albertis (1828-1897)

digital Note sulla pittura militare di Sebastiano De Albertis (1828-1897)
Articolo
rivista ARTE LOMBARDA
fascicolo ARTE LOMBARDA - 2015 - 1-2
titolo Note sulla pittura militare di Sebastiano De Albertis (1828-1897)
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 12-2015
issn 0004-3443 (stampa)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

The protagonist of the ‘Risorgimento’ painting Sebastiano De Albertis artistically grew up in Milan, establishing itself as a painter of history and literary subjects. In the mid-19th Century, the painter built up his training with full involvement in the events of the Risorgimento, and became volunteer activist as a follower of Garibaldi. This experience led to an important turning point in his career. Infact, starting from 1855 he devoted himself primarily to the military genre, which Induno brothers were already established. While pointing to the overall production of De Albertis – yet little studied – this article aims to interpret especially the patriotic paintings, identifying the independence both from ancient models and contemporary authors also considering the anti-rhetoric interpretation of the Risorgimento. Moreover, by comparing the military production of other artists of those times, Sebastiano De Albertis shows a significant ability of representation of movement, even in a classical and majestic vision.

News

17.02.2020
Il lettore nell'epoca digitale
Dal 2 al 16 marzo un ciclo di incontri dedicato al lettore al Palazzo Ducale di Genova con Petrosino, Esquirol, Ossola, Affinati, Sequeri. Tolentino.
14.02.2020
La fuga dei cervelli nel mondo antico
Una storia raccolta nel volume "Migranti e lavoro qualificato nel mondo antico": intervista ai curatori Cinzia Bearzot, Franca Landucci e Giuseppe Zecchini.
14.02.2020
Google ci rende meno liberali?
Anteprima del saggio di Sonia Lucarelli che analizza fondamenta, evoluzione e crisi dell’ordine liberale di fronte alle nuove sfide: digitale in primis.
06.02.2020
George Steiner: un incontro indimenticabile
Il 3 febbraio si è spento il grande critico Steiner, nostro ospite nel 2012 per "Il libro dei libri".

Newsletter

* campi obbligatori

Archivio rivista

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane