Il tuo browser non supporta JavaScript!

Aristotelismo e cartesianesimo in Jean-Robert Chouet, professore di filosofia a Saumur e a Ginevra

digital Aristotelismo e cartesianesimo in Jean-Robert Chouet, professore di filosofia a Saumur e a Ginevra
Articolo
rivista RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA
fascicolo RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA - 2014 - 2
titolo Aristotelismo e cartesianesimo in Jean-Robert Chouet, professore di filosofia a Saumur e a Ginevra
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 07-2014
issn 00356247 (stampa) | 18277926 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Jean-Robert Chouet, professor of philosophy at the Academy of Saumur (1664-1669) and later on at the Academy of Genève (1669-1686), is an outstanding historical figure who, in a critical moment of the Modern European thought formation, shows how the philosophical reflection nourished by the doctrines of the Aristotelic and Scholastic tradition confidently opened up to the contribution of novatores and, particularly, to the Descartes’ philosophy. Thanks to a not common competence and clarity of tought he was able to evaluate, receive and provide new philosophical doctrines, by harmoniously integrating them in the corpus of traditional philosophical reflection, in line with the teaching received at Kaspar Wyss’ school. The
publication of his Correspondence, of his Courses of Philosophy and of the documents concerning his teaching activities allows to understand the vicissitudes of the reception of the Cartesian doctrines in two European vital cultural centers. Moreover, it offers precious hints for the study of the formation of his disciples, among which Jean Le Clerc and Pierre Bayle are included.

Keywords: Cartesianism, Aristotelianism, Novatores, Geneve, Saumur

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

12.12.2019
Il sermone di Natale di Stevenson
Il 18 dicembre a Pavia incontro su "Sermone di Natale" di Stevenson per scoprire il lato più umano del 'Narratore di Storie' con Bendelli, Mottola, Grisi.
04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane