Il tuo browser non supporta JavaScript!

“Lacus est quod perpetuam habet aquam”: i laghi dell’Insubria dall’età romana alla fine del medioevo. La disciplina giuridica

digital “Lacus est quod perpetuam habet aquam”: i laghi dell’Insubria dall’età romana alla fine del medioevo. La disciplina giuridica
Articolo
rivista AEVUM
fascicolo AEVUM - 2010 - 2
titolo “Lacus est quod perpetuam habet aquam”: i laghi dell’Insubria dall’età romana alla fine del medioevo. La disciplina giuridica
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 02-2010
issn 0001-9593 (stampa) | 1827-787X (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

The article aims at giving a general view of the legal regulation of the lakes of Insubria from antiquity to the end of the Middle Ages. The survey include the definitions of lakes, rivers and other sorts of public waters given by Roman jurists; the Notitia dignitatum is examined. For the early Middle Ages main sources are Capitularia of the Frankish kings and German emperors. In the age of the Communes, the most important issues are the Diet of Roncaglia (1158) and the Peace of Constance (1183), when the Emperor acknowledged the rights of the Lombard Communes on the lakes of the region. Statutes and dispatches provide information on the lakes Verbano, Lario, Ceresio under the Visconti-Sforza rule.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

21.03.2020
IL POTERE DELLA SPERANZA
In dono un piccolo prezioso ebook di Tolentino Mendonça, per questo preoccupante tempo dell'epidemia. Insieme l'invito a un sostegno al Policlinico Gemelli e a Teen Immigration.
12.03.2020
Avviso ai lettori: le spedizioni proseguono
La casa editrice è regolarmente operativa in modalità smartworking, qui qualche avvertenza ai lettori.
14.02.2020
La fuga dei cervelli nel mondo antico
Una storia raccolta nel volume "Migranti e lavoro qualificato nel mondo antico": intervista ai curatori Cinzia Bearzot, Franca Landucci e Giuseppe Zecchini.
13.01.2020
Addio al filosofo Roger Scruton
Il 12 gennaio Roger Scruton è morto, per una malattia, all'età di 75 anni. Il suo pensiero nei libri che ci lascia.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane