La relazione sempre crescente. «Confronto» e «contraddizione» nel giovane Hegel - Mattia Luigi Pozzi - Vita e Pensiero - Articolo Vita e Pensiero

La relazione sempre crescente. «Confronto» e «contraddizione» nel giovane Hegel

digital La relazione sempre crescente. «Confronto» e
«contraddizione» nel giovane Hegel
Articolo
rivista RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA
fascicolo RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA - 2017 - 2
titolo La relazione sempre crescente. «Confronto» e «contraddizione» nel giovane Hegel
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 11-2017
issn 0035-6247 (stampa) | 1827-7926 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Trough the analysis of two Hegelian fragments dating back to 1800 (Der immer sehr vergrössende Widerspruch, Systemfragment) and of Differenz des Fichte’schen und Schelling’schen Systems der Philosophie (1801), the paper investigates the declinations of the concept of «relationship» in Hegelian speculation between Frankfurt and Jena period. At this stage of Hegelian thought, the relationship is at the same time a critical method aimed at specifying his own philosophical position («comparison») and the fulcrum of the idea of speculation («contradiction»). Hegel’s philosophy develops itself as a progressive increase in relationality, starting with an initial void of relationship, to reach the totality of relations that characterizes the absolute (elaborated from the Phänomenologie des Geistes), also, paradoxically, empty, since in it is impossible any other relationship with something external. The two phases of Hegelian thought are thus characterized by a different substantial dynamics – of the parts in the first phase, of the whole in the second one. In this sense, the intersection with the systemic perspective is fruitful to verify the relationship’s role in system building and in the possibility of emergence of the novum.

News

20.10.2021
Dante in conclave in Università Cattolica
Mercoledì 3 novembre alle ore 17.00 presentazione del libro di Gian Luca Potestà "Dante in conclave. La Lettera ai cardinali".
05.10.2021
Voci dalle periferie per una nuova Milano
Come ripartire dalle periferie? Ne abbiamo parlato insieme a Marisa Musaio, curatrice del recente volume "Ripartire dalla città".
06.10.2021
La metafisica diventa piccola e illumina l’umano
Intervista a Silvano Petrosino, il filosofo autore di "Piccola metafisica della luce. Una teoria dello sguardo".
05.10.2021
Maryanne Wolf a Milano
Maryanne Wolf torna a Milano il 25 ottobre in occasione dei cento anni dell'Università Cattolica.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento