Il tuo browser non supporta JavaScript!

Come un ladro

digital Come un ladro
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2010 - 10
titolo Come un ladro
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 10-2010
issn 666666RIVISTACLERO (stampa)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Viene qui riprodotto l’ultimo capitolo del libro di Michel de Certeau (1925-1986), Lo straniero o l’unione nella differenza (pref. di P. Sequeri, Vita e Pensiero 2010). L’opera del grande gesuita francese, originariamente pubblicata più di quarant’anni fa, non mostra i segni del tempo.Al contrario, in un’epoca di identità autoreferenziali, e perciò stesso sterili e conflittuali, l’insegnamento di de Certeau risuona singolarmente attuale, sotto il duplice, indisgiungibile profilo antropologico e religioso. Il Dio cristiano si mostra come uno ‘straniero’, un altro che, al modo di un ladro, irrompe destabilizzando la logorata consuetudine a cui la religione praticata dagli uomini l’aveva confinato. Ma è proprio così che avviene l’inaspettato incontro con la presenza di Dio: «Una verità interiore appare solo con l’irruzione di un altro. Perchè si desti e si riveli, occorre sempre l’indiscrezione dello straniero o l’urto di una sorpresa. Bisogna essere sorpresi per diventare veri».

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

11.02.2021
Demonumentalizzare Dante per comprenderlo
Anteprima del libro "Dante in Conclave. La Lettera ai cardinali" dello storico Gian Luca Potestà.
22.02.2021
Armida Barelli e il miracolo del Sacro Cuore
Ad Armida Barelli, prima amministratrice di Vita e Pensiero presto beata, si deve l'intitolazione dell'Università Cattolica al Sacro Cuore, la storia.
16.02.2021
Il prezzo di un futuro con bambini-merce
Intervista ad Alessio Musio, docente di Filosofia morale dell'Università Cattolica, autore di "Baby boom".
13.01.2021
Dostoevskij e la bellezza che salverà il mondo (forse)
Omaggio a Dostoevskij con un passo del libro "La bellezza complice" di Giuliano Zanchi, una rilettura di quella travisata "bellezza che salverà il mondo".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane