Per la natura morta a Bologna. Due aggiunte allo "pseudo-Vitali" - Michele Danieli - Vita e Pensiero - Articolo Vita e Pensiero

Per la natura morta a Bologna. Due aggiunte allo "pseudo-Vitali"

digital Per la natura morta a Bologna. Due aggiunte allo
Articolo
rivista ARTE LOMBARDA
fascicolo ARTE LOMBARDA - 2014 - 1-2
titolo Per la natura morta a Bologna. Due aggiunte allo "pseudo-Vitali"
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 10-2014
issn 0004-3443 (stampa) | 2785-1117 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

La storia della pittura di natura morta a Bologna presenta ancora molti punti oscuri. Le fonti ricordano numerosi specialisti del genere, dei quali però non si conosce alcuna opera. Simmetricamente, alcuni gruppi di opere – anche di grande qualità – sono tuttora assegnati a maestri anonimi. Il pittore noto come ‘pseudo-Vitali’ è stato individuato soltanto di recente, e deve il suo nome alla vicinanza ai modi di Candido Vitali (1680-1753). Gli scambi attributivi tra i due artisti sono stati frequenti, e ormai non occorre ribadire ulteriormente le loro analogie. Sarà più utile cercare di individuare le caratteristiche tipiche dell’artista anonimo, e di chiarirne per quanto possibile il ruolo nello sviluppo della natura morta felsinea. La vicenda critica che ha portato alla nascita dello pseudo- Vitali è nota, e basterà ripercorrerla brevemente.


News

14.01.2022
Donne, figli e lavoro: il nodo tutto italiano
Breve estratto dal libro "Crisi demografica. Politiche per un paese che ha smesso di crescere" di Alessandro Rosina dedicato alle donne.
11.01.2022
Leadership di cura: presentazione live
Mercoledì 19 gennaio ore 18.00 presentazione live di "Leadership di cura" di Valeria Cantoni Mamiani sui nostri canali Youtube e Facebook.
26.11.2021
Premio internazionale alla biografia di papa Gregorio IX
Alberto Spataro ha ricevuto il premio "Wissenschaftlichen Stauferpreise" con il volume "Velud fulgor meridianus".
07.01.2022
Smart working sì o no? Partiamo dai lavoratori
Intervista a Pesenti e Scansani, autori di "Smart Working Reloaded", per capire come trarre il meglio dal lavoro agile senza perdere umanità e diritti.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane