«Per restare Civitatis ornamentum». Il progetto storico di Ernesto Nathan Rogers nel Museo d’Arte antica del Castello Sforzesco di Milano (1947-1956) - Orietta Lanzarini - Vita e Pensiero - Articolo Vita e Pensiero

«Per restare Civitatis ornamentum». Il progetto storico di Ernesto Nathan Rogers nel Museo d’Arte antica del Castello Sforzesco di Milano (1947-1956)

digital «Per restare Civitatis ornamentum». Il progetto storico di Ernesto Nathan Rogers nel Museo d’Arte antica del Castello Sforzesco di Milano (1947-1956)
Articolo
Rivista ARTE LOMBARDA
Fascicolo ARTE LOMBARDA - 2011 - 1-2
Titolo «Per restare Civitatis ornamentum». Il progetto storico di Ernesto Nathan Rogers nel Museo d’Arte antica del Castello Sforzesco di Milano (1947-1956)
Autore
Editore Vita e Pensiero
Formato Articolo | Pdf
Online da 01-2011
Issn 0004-3443 (stampa) | 2785-1117 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

The exhibition plan for the Ancient Art Museum at Castello Sforzesco, developed by BBPR between 1947 and 1956, is part of a general process of re-organization and renewal of museums carried out in Italy after World War II, in order to educate a larger and more varied public in the values of art and history. Ernesto Nathan Rogers, who had been reflecting theoretically on those values since the Thirties, finally had a chance to pass them on to visitors through specifically dedicated planning solutions elaborated with BBPR. The task presented a number of stiff challenges: how could the architectural firm combine the modernity of their shapes, materials and technical solutions with those of Castello Sforzesco, inherited from Beltrami, and correspondingly present the public with history’s continuous journey from past to present? How could they establish a continuity among collections made up of fragments, putting them into a lively, comprehensible narrative? And finally – a problem concerning Rogers more than anyone else – how could they capitalize on this occasion to test the effectiveness of many theoretical assumptions, and perhaps to formulate new ones ‘on the field’? A comparative study of Rogers’ writings and the most significant solutions for the museum allows to analyze the strategies adopted by BBPR to meet those challenges, while at the same time casting some light on the importance of Castello Sforzesco in the context of Italian museography.

News

16.11.2022
Onorevole ministra: la presentazione a Roma
Il 2 dicembre la presentazione del libro di Walter Ricciardi.
14.11.2022
Cristianesimo: il coraggio di cambiare, con Halík
Tour italiano del teologo ceco autore di "Pomeriggio del cristianesimo", da Milano a Roma (dal 29 novembre al 2 dicembre).
03.11.2022
Il cristianesimo di Bontadini a Bari e Perugia
Le due presentazioni del volume di Leonardo Messinese "Il filosofo e la fede. Il cristianesimo 'moderno' di Gustavo Bontadini.
03.11.2022
Il diritto di Antigone: il convegno
L'intervento di Alessandra Papa durante il convegno promosso dal centro di ricerca sulla filosofia della persona Adriano Bausola.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Inserire il codice per attivare il servizio.