Temistocle e la manipolazione della volontà popolare: gli oracoli delfici e la scomparsa del serpente sacro - Paolo A. Tuci - Vita e Pensiero - Articolo Vita e Pensiero

Temistocle e la manipolazione della volontà popolare: gli oracoli delfici e la scomparsa del serpente sacro

digital Temistocle e la manipolazione della volontà popolare: gli oracoli delfici e la scomparsa del serpente sacro
Articolo
rivista AEVUM
fascicolo AEVUM - 2006 - 1
titolo Temistocle e la manipolazione della volontà popolare: gli oracoli delfici e la scomparsa del serpente sacro
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 01-2006
issn 0001-9593 (stampa) | 1827-787X (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Lo sfruttamento del sacro da parte di Temistocle con finalità politiche emerge chiaramente da due episodi risalenti al 481 e al 480 a.C.: egli si sarebbe servito nel primo caso di due oracoli delfici e nel secondo di un presunto prodigio per trovare conferme alla propria linea politica e per persuadere i concittadini ad appoggiarla. L’analisi, che si sofferma anche sui problemi di natura cronologica che coinvolgono le vicende considerate, tenta di spiegare le divergenze tra le due fonti principali (Her. VII 140-144; VIII 41; Plut. Them. X), ricorrendo anche al confronto con altre fonti, e mostra a quali modalità operative Temistocle abbia fatto ricorso per manipolare la volontà popolare nelle riunioni assembleari che discussero gli oracoli e il prodigio.

News

05.10.2021
Voci dalle periferie per una nuova Milano
Come ripartire dalle periferie? Ne abbiamo parlato insieme a Marisa Musaio, curatrice del recente volume "Ripartire dalla città".
06.10.2021
La metafisica diventa piccola e illumina l’umano
Intervista a Silvano Petrosino, il filosofo autore di "Piccola metafisica della luce. Una teoria dello sguardo".
05.10.2021
Maryanne Wolf a Milano
Maryanne Wolf torna a Milano il 25 ottobre in occasione dei cento anni dell'Università Cattolica.
04.10.2021
Un vero maestro non indica mai se stesso
Anteprima del nuovo libro del sacerdote e scrittore madrileno Pablo d'Ors, "Biografia della luce".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento