Il tuo browser non supporta JavaScript!

L’esperienza storica e l’intrascendibilità del conoscere. Sul sapere di non sapere

digital L’esperienza storica e l’intrascendibilità del conoscere. Sul sapere di non sapere
Articolo
rivista RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA
fascicolo RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA - 2019 - 3
titolo L’esperienza storica e l’intrascendibilità del conoscere. Sul sapere di non sapere
The Historical Experience and the Impossibility of Transcending the Knowledge. On the Knowledge of Non-Knowledge
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 10-2019
doi 10.26350/001050_000124
issn 00356247 (stampa) | 18277926 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

In this work, I discuss the thesis of the infinity of knowledge, starting from the experience of non-knowledge. Does the experience of non-knowledge deny the infinity of knowing? Or doesn’t it? Even the non-knowledge, when affirmed, is in fact something known. The non-knowing that concerns us is always a determinate non-knowledge, that is non-absolute. Moreover, even our knowledge is always a non-absolute knowledge. However, it is also true that we necessarily know something. For example, we can know, in a necessary way that our thinking is not the Absolute, even if our thinking is somehow infinite. We are finite and infinite, according to different points of view. Because of our finitude, our knowing is always a historical knowing, and our experience of the object world is always a historical experience. It is the historical and never-ending experience of the transcendent Absolute.

keywords

Problematicism, Historical Experience, Knowledge, Absolute, Metaphysics

Biografia dell'autore

Università Ca’ Foscari di Venezia. Email: pgbettineschi@gmail.com

News

17.01.2020
Parole per la città: a Genova idee e libri
Giovedì 30 gennaio al Palazzo Ducale di Genova incontro con il giurista Gabrio Forti sul tema della giustizia a partire da "La cura delle norme".
13.01.2020
Addio al filosofo Roger Scruton
Il 12 gennaio Roger Scruton è morto, per una malattia, all'età di 75 anni. Il suo pensiero nei libri che ci lascia.
10.01.2020
Intervista impossibile a Stevenson
Un piccolo e serio divertissement: un’intervista impossibile allo scrittore scozzese per raccontare la sua raccolta di scritti più intima e umana.
04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane