Il tuo browser non supporta JavaScript!

Tutti i media del presidente. La figura del candidato tra comunicazione istituzionale e campagna elettorale

digital Tutti i media del presidente. La figura del candidato tra comunicazione istituzionale e campagna elettorale
Articolo
rivista COMUNICAZIONI SOCIALI
sezione Open Access
titolo Tutti i media del presidente. La figura del candidato tra comunicazione istituzionale e campagna elettorale
autori
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 12-2009
issn 03928667 (stampa) | 18277969 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
Scarica

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Con la crescente mediatizzazione della politica, da un lato, e con le diverse riforme dei sistemi elettorali e dei meccanismi istituzionali, dall’altro, la centralità del candidato nelle competizioni elettorali delle democrazie occidentali è andata gradualmente aumentando fino ad assumere una funzione strategica e modificando in profondità il rapporto tra il cittadino e la politica. A partire dalla seconda metà degli anni Ottanta, anche in Italia si assiste all’avvio di una fase di personalizzazione della politica, in cui «al centro delle campagne stanno i candidati che diventano progressivamente più rilevanti delle organizzazioni cui sono legati». Si tratta di un fenomeno che va sotto il nome di «personalizzazione della rappresentanza politica»e che ha cominciato ad affacciarsi in Europa nel momento in cui la commercializzazione del sistema televisivo ha incontrato, combinandosi, la crisi e il declino dei partiti di massa e del rispettivo impianto ideologico. Questa personalizzazione della politica ha influito notevolmente sia sul sistema dei partiti, «a partire dalla selezione della classe politica», sia sul sistema della cittadinanza, con il voto ideologico d’appartenenza sostituito da un voto d’opinione e di scambio. La diminuzione del peso dei partiti nel delineare gli orientamenti di voto e la tendenza dei media a presentare la politica nei suoi aspetti di maggiore spettacolarizzazione, contrapposizione e polarizzazione, hanno spostato l’attenzione verso un complesso sistema di valori, competenze, qualità tecniche e morali, che nel loro insieme definiscono l’immagine complessiva del candidato.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

12.12.2019
Il sermone di Natale di Stevenson
Il 18 dicembre a Pavia incontro su "Sermone di Natale" di Stevenson per scoprire il lato più umano del 'Narratore di Storie' con Bendelli, Mottola, Grisi.
04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane