Erving Goffman e la sociologia delle emozioni - Paolo Iagulli - Vita e Pensiero - Articolo Vita e Pensiero

Erving Goffman e la sociologia delle emozioni

digital Erving Goffman e la sociologia delle emozioni
Articolo
rivista STUDI DI SOCIOLOGIA
fascicolo STUDI DI SOCIOLOGIA - 2014 - 1
titolo Erving Goffman e la sociologia delle emozioni
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 05-2014
issn 0039291X (stampa) | 18277896 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

This essay aims at surveying Erving Goffman’s contribution to the sociology of the emotions. It consists of two parts: in the first part, it is stated that the Canadian sociologist has never taken any interest in the emotions, even in the well-known essay on embarrassment, which is dealt
with in the topic of the ‘interaction rules’: in the second part it is stated that Goffman’s dramaturgical approach is at the basis of one of the main sociological approaches to emotions, the socalled dramaturgical-cultural approach. These two theses aren’t contradictory indeed: this essay is meant to support the theory that Goffman’s thought (like that of many other ‘classical’ authors of sociology) can be considered at the roots of the contemporary sociology of the emotions, even if he seems not to have intentionally contributed to it.

Key words: Goffman, emotions, embarrassment, dramaturgical approach.


News

06.05.2021
Giovani e pandemia
Venerdì 14 maggio a Padova presentazione del libro "Niente sarà più come prima" curato da Paola Bignardi e don Stefano Didonè
06.05.2021
Madre è chi cura: la storia di Eva Feder Kittay
In "La cura dell'amore" c’è la testimonianza in prima persona dell’autrice, il racconto del suo essere madre.
05.05.2021
La porta dell’autorità
Anteprima del nuovo libro di Magatti e Martinelli, "La porta dell’autorità", dedicato ai padri, alle madri, ai maestri, a chi guida e apre le future generazioni.
04.05.2021
Le mamme e il magnifico segreto
Per la festa della mamma condividiamo un piccolo estratto dal libro "Generare è narrare" di Sonnet, dedicato al "magnifico segreto".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento