Il tuo browser non supporta JavaScript!

L’uso dei testimoni del Decameron nella rassettatura di Lionardo Salviati

digital L’uso dei testimoni del Decameron nella rassettatura di Lionardo Salviati
Articolo
rivista AEVUM
fascicolo AEVUM - 2012 - 3
titolo L’uso dei testimoni del Decameron nella rassettatura di Lionardo Salviati
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 03-2012
issn 0001-9593 (stampa) | 1827-787X (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

SUMMARY:
Lionardo Salviati published his own rassettatura of Boccaccio’s Decameron in 1582 after at least two years of work. The purpose of his work was twofold: a massive censorship in order to make the Decameron acceptable to the Roman Inquisition, and the recovery of the 14th century original vernacular language. The present essay explores the philological work undertaken by Salviati in order to restore the Decameron true reading (the so called ‘vera lezione’); Salviati clearly choosed to recover and follow the Mannelli codex variants against the choices of the Florentine deputies and of the 1527 Florentine edition. Therefore Salviati’s rassettatura is not a simple descriptus of the deputies’ edition, but it aims to be a renewed Decameron as well from the moral point of view as from the linguistic and philological one.

News

13.07.2020
Riflessioni sul tempo, d'estate
Per questa pausa estivo vi proponiamo cinque saggi tra filosofia, spiritualità e psicanalisi per riflettere sul tema del tempo.
30.07.2020
Romano Guardini, il teologo che si oppose al nazismo
Teologo e filosofo, Romano Guardini è stato uno dei pochi intellettuali tedeschi a non genuflettersi alla tirannide hitleriana: le sue lezione e le sue prediche sono state nella Germania nazista seme di speranza e di pace.
20.07.2020
Piero Bargellini: Firenze e non solo
Ritratto di Piero Bargellini, sindaco di Firenze durante l'alluvione, autore per la rivista Vita e Pensiero.
30.07.2020
Maria Sticco, biografa dell'Università Cattolica
Ritratto della professoressa di lettere che iniziò la sua carriera con la cronaca dell'inaugurazione dell'Ateneo.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane