Il tuo browser non supporta JavaScript!

Kant sulla fragilità della natura umana

digital Kant sulla fragilità della natura umana
Articolo
rivista RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA
fascicolo RIVISTA DI FILOSOFIA NEO-SCOLASTICA - 2019 - 3
titolo Kant sulla fragilità della natura umana
Kant on the Frailty of Human Nature
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 10-2019
doi 10.26350/001050_000125
issn 00356247 (stampa) | 18277926 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

In real life, examples of people who act against their better judgment in nonmoral as well as moral contexts are not hard to find. However, over the centuries philosophers have often been unable to make sense out of the common phenomenon of weakness of will. If one knows what the right thing to do is and is able to do it, why does not he/she just do it?Although Kant never gave us an explicit discussion of weakness of will, his brief remarks about it bring him closer to ordinary judgment concerning its ubiquity in daily life. Actually, Kant is very concerned with our propensity to fail to do what we morally ought to do even when we clearly know what we morally ought to do and are able to do it. In order to understand how Kant investigates this anthropological dynamic, one key issue that needs to be taken into account at the outset concerns Kant’s particular perspective on action. On the basis of this analysis, we will try to clarify Kant’s conception of the frailty of human will, as well as to assess the possibility to understand this frailty in terms of self-deception or vice.

keywords

Weakness, Will, Action, Morality, Self-deception, Vice

Biografia dell'autore

University of Southern Maine, USA. Email: louden@maine.edu

News

20.11.2020
Webinar: Lontani ma vicini, MigraREport 2020
Martedì 24 novembre presentazione del rapporto annuale sulle migrazioni a Brescia con Maddalena Colombo e Mariagrazia Santagati
05.11.2020
La propria vita/la vita
Anteprima di un capitolo del libro "Elogio del rischio" della filosofa e psicanalista Anne Dufourmantelle.
05.10.2020
I "Mostri favolosi" hanno trovato casa
Manguel ha donato la sua collezione di 40mila volumi alla città di Lisbona: un evento culturale straordinario come racconta nell'intervista...
19.11.2020
Bookcity 2020, un'edizione ricca di sorprese
La nona edizione di Bookcity si è svolta tutta in digitale e, anche se è mancato il contatto diretto con autori e lettori, è stata un'edizione sorprendente...

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane