Il tuo browser non supporta JavaScript!

Collaborazione e coordinamento nelle pratiche di cura. Forme emergenti di relazione tra pressioni istituzionali e accordi informali

digital Collaborazione e coordinamento nelle pratiche di cura. Forme emergenti
di relazione tra pressioni istituzionali e accordi informali
Articolo
rivista STUDI DI SOCIOLOGIA
fascicolo STUDI DI SOCIOLOGIA - 2018 - 4
titolo Collaborazione e coordinamento nelle pratiche di cura. Forme emergenti di relazione tra pressioni istituzionali e accordi informali
Collaboration and coordination in care practice. Emerging forms of relationship between institutional strength and informal agreements
autori
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 12-2018
doi 10.26350/000309_000043
issn 0039291X (stampa) | 18277896 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

The article reflects on collaborative practices and coordination processes in health care. In the last decades these topics have gained greater importance due to the (at least partial) containment effect that they make possible on the growing fragmentation in the contemporary health care scene. The article focuses on the irreducibility of collaboration to its formal aspects, showing how daily collaborative practices and bottom-up coordination help to reduce the fragmentation generated by the proliferation of professional figures, specialized knowledge, organizational compartments and new actors. We will focus on some emerging forms of interaction that characterize care and assistance in two specific contexts that we believe to be particularly significant in the current health care scene: in the case of health and social care integration, daily informal routines and analogic communicative patterns strengthen interprofessional collaboration that derives from an institutional mandate (topdown); in the case of the patients’ active role in the management of the care network, the emerging and informal forms of coordination (bottom-up) are carried out through the invisible work made by patients and family members.

keywords

Collaboration, Coordination, Care practice, Health and social care, Personal health information management, Chronic care, Invisibile work.

Biografia degli autori

Roberto Lusardi, Dipartimento di Scienze Umane e Sociali, Università degli Studi di Bergamo. Email: roberto.lusardi@unibg.it. 
Enrico Maria Piras, EHEALTH LAB, Fondazione Bruno Kessler. Email: piras@fbk.eu.

News

17.02.2020
Il lettore nell'epoca digitale
Dal 2 al 16 marzo un ciclo di incontri dedicato al lettore al Palazzo Ducale di Genova con Petrosino, Esquirol, Ossola, Affinati, Sequeri. Tolentino.
14.02.2020
La fuga dei cervelli nel mondo antico
Una storia raccolta nel volume "Migranti e lavoro qualificato nel mondo antico": intervista ai curatori Cinzia Bearzot, Franca Landucci e Giuseppe Zecchini.
14.02.2020
Google ci rende meno liberali?
Anteprima del saggio di Sonia Lucarelli che analizza fondamenta, evoluzione e crisi dell’ordine liberale di fronte alle nuove sfide: digitale in primis.
06.02.2020
George Steiner: un incontro indimenticabile
Il 3 febbraio si è spento il grande critico Steiner, nostro ospite nel 2012 per "Il libro dei libri".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane