Il tuo browser non supporta JavaScript!

NEET empowerment through work socialisation. Does the youth guarantee programme offer real opportunities?

digital NEET empowerment through work socialisation. Does the youth guarantee
programme offer real opportunities?
Articolo
rivista STUDI DI SOCIOLOGIA
fascicolo STUDI DI SOCIOLOGIA - 2019 - 2
titolo NEET empowerment through work socialisation. Does the youth guarantee programme offer real opportunities?
autori
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 07-2019
doi 10.26350/000309_000059
issn 0039291X (stampa) | 18277896 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

In Southern European countries, the long-lasting economic crisis has worsened the already difficult school-to-work transition among new generations, as highlighted by the increasing number of NEETs. The process of work socialisation itself has weakened and young people have been pushed to take on the burden and develop a sort of «auto-socialisation». The European Youth Guarantee Programme (YG) claims to be a successful strategy to improve NEET activation and employment, by promoting individual and professional youth empowerment. But does the YG programme offer a real chance of work socialisation? Work socialisation is intended here as a «capacitating process», capable of taking into account both individual, social and institutional responsibilities in shaping work and life opportunities for young. Focusing on the implementation of YG at the local level in Italy, the paper investigates to what extent the programme actually accomplishes these objectives.

keywords

NEET, Youth Guarantee Programme, Empowerment, School-to-work transition, Italy.

Biografia degli autori

rosangela.lodigiani@unicatt.it; mariagrazia.santagati@unicatt.it

News

17.01.2020
Parole per la città: a Genova idee e libri
Giovedì 30 gennaio al Palazzo Ducale di Genova incontro con il giurista Gabrio Forti sul tema della giustizia a partire da "La cura delle norme".
13.01.2020
Addio al filosofo Roger Scruton
Il 12 gennaio Roger Scruton è morto, per una malattia, all'età di 75 anni. Il suo pensiero nei libri che ci lascia.
10.01.2020
Intervista impossibile a Stevenson
Un piccolo e serio divertissement: un’intervista impossibile allo scrittore scozzese per raccontare la sua raccolta di scritti più intima e umana.
04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane