Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il film di famiglia come progetto estetico del cinema italiano contemporaneo

digital Il film di famiglia come progetto estetico del cinema italiano contemporaneo
Articolo
rivista COMUNICAZIONI SOCIALI
fascicolo COMUNICAZIONI SOCIALI - 2005 - 3. Il metodo e la passione. Cinema amatoriale e film di famiglia in Italia
titolo Il film di famiglia come progetto estetico del cinema italiano contemporaneo
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 09-2005
issn 03928667 (stampa) | 18277969 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

From the nineties on, ‘low fidelity’methods of filming and styles inspired by family films and home movies began to make their way also into mainstream cinema. In their turn digital technologies soon replaced traditional ones in recording family and intimate memories. The old glamour of cinéma-vérité and the chance to create an aesthetic in sharp contrast with Hollywood’s prompted some art-movie makers to adopt these techniques. In Italy the issue is still open. In Italian movies, the inscription of features of home movies in filming has two aspects: 1. inscription of the technology in representation 2. stylistic mimesis. Films like Io ballo da sola by Bernardo Bertolucci, Ovosodo by Paolo Virzì and Il più bel giorno della mia vita by Cristina Comencini exemplify the first type; Scarlet Diva by Asia Argento or L’amore probabilmente by Giuseppe Bertolucci the second. In any case they still entail introducing the subjects and techniques of home movies into fictional films, conceived for cinema audiences and usable almost exclusively in art films

News

13.07.2020
Ecologia dei nuovi media
Il 16 luglio alle 15.30 online il dialogo tra Fausto Colombo, autore di "Ecologia dei media", e Luca Sofri, direttore del Post.
13.07.2020
Riflessioni sul tempo, d'estate
Per questa pausa estivo vi proponiamo cinque saggi tra filosofia, spiritualità e psicanalisi per riflettere sul tema del tempo.
13.07.2020
Il desiderio sotto le stelle
La sera del 14 luglio nella corte del Castello di Cavernago un dialogo sotto le stelle sul desiderio e altri dis-astri con Silvano Petrosino e Bob Messini.
13.07.2020
L'uomo ama le Maiuscole
Anteprima del nuovo libro del filosofo Silvano Petrosino, "Dove abita l'infinito. Potere, trascendenza e giustizia"

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane