Il tuo browser non supporta JavaScript!

La rimaterializzazione della fotografia nell’era digitale: il caso dei polaroider

digital La rimaterializzazione della fotografia nell’era digitale: il caso
dei polaroider
Articolo
rivista COMUNICAZIONI SOCIALI
fascicolo COMUNICAZIONI SOCIALI - 2016 - 1. Snapshot Culture. The Photographic Experience in the Post-Medium Age
titolo La rimaterializzazione della fotografia nell’era digitale: il caso dei polaroider
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 04-2016
issn 03928667 (stampa) | 18277969 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

The digitalisation of photography has often been interpreted as a process of dematerialisation. However, empirical studies show that the material dimension is still fundamental to digital photographic practices. By accepting the argument that digitalisation prompted a reconfiguration of photography’s materiality, rather than its disappearance, this article examines a phenomenon that has developed on the periphery of, but relating to, digital photography: the reappropriation of analogue technology by ‘serious’ amateurs. By using data collected during a study on the reappropriation of Polaroid technology, this contribution traces some patterns in the reintegration of materiality within amateur practice, showing how photographers have redefined the role of objects as a reaction to the spread of digital photography.

News

11.02.2021
Demonumentalizzare Dante per comprenderlo
Anteprima del libro "Dante in Conclave. La Lettera ai cardinali" dello storico Gian Luca Potestà.
22.02.2021
Armida Barelli e il miracolo del Sacro Cuore
Ad Armida Barelli, prima amministratrice di Vita e Pensiero presto beata, si deve l'intitolazione dell'Università Cattolica al Sacro Cuore, la storia.
16.02.2021
Il prezzo di un futuro con bambini-merce
Intervista ad Alessio Musio, docente di Filosofia morale dell'Università Cattolica, autore di "Baby boom".
13.01.2021
Dostoevskij e la bellezza che salverà il mondo (forse)
Omaggio a Dostoevskij con un passo del libro "La bellezza complice" di Giuliano Zanchi, una rilettura di quella travisata "bellezza che salverà il mondo".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane