Il Prometeo di Elfriede Jelinek (Peter sagt: 2004) - Sotera Fornaro - Vita e Pensiero - Articolo Vita e Pensiero

Il Prometeo di Elfriede Jelinek (Peter sagt: 2004)

digital Il Prometeo di Elfriede Jelinek (Peter sagt: 2004)
Articolo
rivista AEVUM ANTIQUUM
fascicolo AEVUM ANTIQUUM - 2012 - 2013
titolo Il Prometeo di Elfriede Jelinek (Peter sagt: 2004)
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 01-2016
issn 1121-8932 (stampa) | 1827-7861 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

In the monologue Peter sagt: (2004), Elfriede Jelinek uses the myth of Prometheus in order to denounce the function of the media during the Second Gulf War. The speaking voice (‘Peter’s’) belongs to a man who is tortured and killed, and whose body (like Prometheus’) is bound to a bridge in Fallujah. The chained body is photographed in that position and so delivered to the unstable eternity of the web. The voice of Peter tells us of the decline of humanity and of the replacement of facts with their images (photographs, video). Jelinek’s monologue contrasts, ironically, with Goethe’s hymn to Prometheus (1794), which celebrates the autonomy of man and his emancipation. This article examines Jelinek’s work on the following topics: 1. the Greek myth of Prometheus as an archetypal image of violence; 2. the tragedy ‘Prometheus Bound’ by Aeschylus, 3. the Aristotelian notion of ‘katharsis’ in the age of the media, when the torture at Abu Ghraib has become entertainment.

News

02.05.2022
I nostri eventi al Salone del Libro 2022
Dal 19 al 23 maggio saremo al Salone Internazionale del libro di Torino: vi aspettiamo al Pad. 2 stand L69 per tanti eventi e grandi ospiti.
20.05.2022
Rosina vince il Premio Atlante al Salone del libro
"Crisi demografica. Politiche per un paese che ha smesso di crescere" vince il Premio Atlante della Fondazione del Circolo dei lettori di Torino.
16.05.2022
La convergenza di interessi dietro la strage di Capaci
A trent'anni dalla strage di Capaci, vi proponiamo un estratto dal libro "Mafia. Fare memoria per combatterla" del giudice Antonio Balsamo.
16.05.2022
Charles de Foucauld, il santo del deserto
In occasione della canonizzazione, vi proponiamo due titoli - di Sequeri e d'Ors - per approfondire la figura di Charles de Foucauld.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane