Vestire la scena: il sarto Lorenzo Gabbuggiani e lo spettacolo mediceo tra Sei e Settecento - Teresa Megale - Vita e Pensiero - Articolo Vita e Pensiero

Vestire la scena: il sarto Lorenzo Gabbuggiani e lo spettacolo mediceo tra Sei e Settecento

digital Vestire la scena: il sarto Lorenzo Gabbuggiani e lo spettacolo mediceo tra Sei e Settecento
Articolo
rivista COMUNICAZIONI SOCIALI
fascicolo COMUNICAZIONI SOCIALI - 2015 - 2. Tv Genres in the Age of Abundance
titolo Vestire la scena: il sarto Lorenzo Gabbuggiani e lo spettacolo mediceo tra Sei e Settecento
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 09-2015
issn 0392-8667 (stampa) | 1827-7969 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

An unpublished and hitherto unknown Florentine source – four registers from the workshop of Lorenzo Gabbuggiani, a costume-maker, written between 1688 and 1731 – contains plenty of very useful information on the city of Florence’s artistic life. It also reveals a cross-section of the creativity and handicrafts that were vital to the history of drama and of artistic craftsmanship. An analysis of these rare documents unveils the hard, challenging work of a Florentine costume shop, where the workers created every kind of costume, altered and re-used them for many different performances, and sewed costumes for performances of the “drammi per musica”. The latter were the fashion of the moment, held either at the now lost private theatre in the Villa di Pratolino or at the theatre of the Villa di Poggio a Caiano, or to be staged at the grand “stanza” in Via della Pergola for the academicians’ delight.
Drawing on the voluminous daily records of the ledgers of Gabbuggiani’s workshop, the study unearths new information on the female and male singers, most of them completely unknown today, who were employed in the Medicean court. It also analyses other aspects of producing a performance, e.g. how long was spent in rehearsal. Gabbuggiani’s ledgers also offer important insights into the fabrics, their most used colours, and thus the fashions of the time, as created and spread by Gabbuggiani’s workshop. This was how the elite built up their own public image and importance, and the performances were the most important windows. Indeed, the costumes worn on the stage were used by courtiers to enact a process of mutual emulation and conditioning, where the stage and the symbolic and representative pretences very often mixed.


News

07.09.2020
Melarete: l'etica a scuola
Il progetto di Luigina Mortari di educazione all'etica per la scuola dell'infanzia e la primaria con spunti teorici, suggerimenti pratici e le storie illustrate.
09.09.2020
Vicini alla scuola: i nostri consigli di lettura
Fino al 30 settembre tutti i libri delle collane di pedagogia ed educazione sono disponibili a un prezzo scontato: ecco alcuni consigli di lettura dedicati agli insegnanti.
29.07.2021
Federico di Chio e il sogno a occhi aperti del cinema
Intervista al docente di strategia dei media audiovisivi e dirigente Mediaset che ha studiato le influenze del cinema americano in Italia.
16.09.2021
Luigino Bruni a PordenoneLegge
Quale economia ci porterà questa crisi e quale spiritualità? A PordenoneLegge l'autore di "Il capitalismo e il sacro".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento