Il tuo browser non supporta JavaScript!

Centocinquant’anni di storia costituzionale italiana

digital Centocinquant’anni di storia costituzionale italiana
Articolo
rivista JUS
fascicolo JUS - 2012 - 1
titolo Centocinquant’anni di storia costituzionale italiana
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 01-2012
issn 00226955 (stampa)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

ABSTRACT: In 2011 Italy celebrated its 150 years of national unity. Notoriously, the stages of this history are: the liberal State (1861-1922), the fascism (1922-1943) and the democratic republic (from 1943-1946 on). The partial continuities that exist between these different stages and with the long past of the country are overwhelmed by the differences. This study analyzes the characteristics of each period and shows the principal features and the great values of the constitutional State founded by the constituent assembly of 1946-48. It describes the events of the rich although diffi cult implementation of the constitution during the six decades after its enforcement and stresses the present crisis and the strong resistance affecting the constitutional State, proposing a deeper «republican faith» as the spiritual solution of this crisis.

KEY WORDS: liberal State, fascism, constitutional State, implementation, crisis, resistance, republican faith.

SOMMARIO: 0. Introduzione – I. Lo Stato liberale – 1. Unità, nazione, costituzionalismo liberale – 2. Il principio monarchico – 3. Un parlamentarismo imperfetto – 4. Autoritarismo e insuffi cienze degli apparati del quotidiano – II. Il regime fascista – 5. Il modello totalitario – 6. Persistenze, modernizzazione, strumentalizzazione degli apparati – III. La Repubblica – 7. La costruzione dello Stato costituzionale – 8. La Costituzione tra congelamento e sblocco – 9. Sviluppo costituzionale e tentazioni di arretramento – 10. Crisi e resistenza costituzionale – 11. Un credo repubblicano.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

12.12.2019
Il sermone di Natale di Stevenson
Il 18 dicembre a Pavia incontro su "Sermone di Natale" di Stevenson per scoprire il lato più umano del 'Narratore di Storie' con Bendelli, Mottola, Grisi.
04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane