Il tuo browser non supporta JavaScript!

Emilio De Marchi educatore

digital Emilio De Marchi educatore
Capitolo
libro ...Il resto vi sarà dato in aggiunta
titolo del capitolo Emilio De Marchi educatore
autore
editore Vita e Pensiero
formato Capitolo
formato Pdf
pubblicazione 2014
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Emilio De Marchi oggi è noto agli studiosi principalmente quale narratore e romanziere; nella Milano del suo tempo, invece, e anche negli anni immediatamente successivi alla sua morte, la sua fama fu innanzitutto quella di uomo di scuola, educatore e filantropo. Filippo Meda, nella commemorazione di De Marchi da lui tenuta all’Università popolare di Milano il 6 febbraio 1902, pone in evidenza quanto l’istanza educativa informasse l’intera produzione demarchiana al punto da affermare: «che un intento educativo abbia presieduto a tutta l’opera letteraria del nostro non occorre dimostrare». Nel tempo questo aspetto della sua personalità è stato posto in secondo piano, forse perché superato da indirizzi pedagogici che obbedivano a dottrine e ideologie nuove, a favore di un progressivo apprezzamento delle opere narrative, a partire dal Demetrio Pianelli.  I due ambiti della sua attività, invece, sono da porre sul medesimo piano, poiché – come aveva ben visto Meda – l’intento educativo è davvero sotteso a ogni espressione della sua arte.

Informazioni aggiuntive

Questo testo fa parte del volume ...Il resto vi sarà dato in aggiunta. Studi in onore di Renata Lollo. È possibile acquistare gli altri capitoli da questa pagina.

News

17.01.2020
Parole per la città: a Genova idee e libri
Giovedì 30 gennaio al Palazzo Ducale di Genova incontro con il giurista Gabrio Forti sul tema della giustizia a partire da "La cura delle norme".
13.01.2020
Addio al filosofo Roger Scruton
Il 12 gennaio Roger Scruton è morto, per una malattia, all'età di 75 anni. Il suo pensiero nei libri che ci lascia.
10.01.2020
Intervista impossibile a Stevenson
Un piccolo e serio divertissement: un’intervista impossibile allo scrittore scozzese per raccontare la sua raccolta di scritti più intima e umana.
04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane