Sui canti XXXIII e XXXIV dell’«Inferno»

Sui canti XXXIII e XXXIV dell’«Inferno»

digital Sui canti XXXIII e XXXIV dell’«Inferno»
Capitolo
Libro Studi di letteratura italiana in onore di Claudio Scarpati
Titolo del capitolo Sui canti XXXIII e XXXIV dell’«Inferno»
Autore
Editore Vita e Pensiero
Formato Capitolo
Formato Pdf
Genere Lingue e letterature Lingua e letteratura italiana
Pubblicazione 2010
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Quando mi è stato detto che avrei dovuto presentare questi ultimi due canti dell’Inferno, mi è venuto subito in mente il binomio «poesia» e «struttura teologica» con cui Croce ha definito la Commedia nel suo volume La poesia di Dante, pubblicato nel 1921, in occasione del sesto centenario della morte del poeta. Alla base di tale definizione sta, naturalmente, quella concezione, direi, ‘angelistica’ della poesia come «intuizione pura, lirica e cosmica», nulla avente a che fare con la storia, con cui, nella fase discendente del suo pensiero, il grande filosofo pensò di salvarne l’autonomia, contro la sua positivistica subordinazione alla storia e agli interessi ideologici e politici vigenti. 

Biografia dell'autore

Enzo Noè Girardi è stato ordinario di Lingua e letteratura italiana, direttore dell’Istituto di Italianistica e, dal 1983 al 1992, preside dell’allora Facoltà di Magistero dell'Università Cattolica, Ateneo di cui è stato anche professore emerito. Per la sua operta è stato insignito della Medaglia d’oro ai Benemeriti della scuola e della cultura da parte del Ministero della Pubblica Istruzione. I suoi studi, testimoniati da una ricchissima bibliografia, si sono dispiegati sull’intero arco della Letteratura italiana dalle origini all’età contemporanea, con particolare dedizione a Dante, Michelangelo, Manzoni, nonché alla storia della critica italiana e alla teoria della letteratura. Nel 1980 ha fondato la rivista «Testo. Studi di teoria e storia della letteratura e della critica» di cui è stato direttore responsabile per tutta la vita.

Informazioni aggiuntive

Questo testo fa parte del volume Studi di letteratura italiana in onore di Claudio Scarpati. È possibile acquistare gli altri capitoli da questa pagina.


News

18.07.2022
Le dolci potenti pagine della letteratura
Tolstoj, Dostoevskij e Melville: viaggio nella dolcezza inaspettata raccontata da Anne Dufourmantelle.
03.08.2022
Johnny Dotti, l’entusiasmo di vivere ho incontrato
Ritratto del pedagogista e imprenditore sociale che trasmette entusiasmo e passione per la vita.
18.07.2022
L’autorità che move il sole e le altre stelle
Senza guida anche Dante non avrebbe potuto superare l'Inferno: il consiglio di lettura tratto da Magatti e Martinelli, nell'alleanza tra generazioni.
18.07.2022
«Più vasto del cielo»: il cervello in versi
Il nostro cervello nei versi di Emily Dickinson, raccontati dalla Wolf.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane