Giustizia narrata o giustizia tradita? - Marta Bertolino - Vita e Pensiero - Capitolo Vita e Pensiero

Giustizia narrata o giustizia tradita?

digital Giustizia narrata o giustizia tradita?
Capitolo
Libro Giustizia e Letteratura I
Titolo del capitolo Giustizia narrata o giustizia tradita?
Autore
Editore Vita e Pensiero
Formato Capitolo
Formato Pdf
Pubblicazione 2012
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Il contributo indaga il tema del ruolo attuale dell'informazione come strumento di conoscenza e di pubblicizzazione delle questioni inerenti il crimine. Il diritto di cronaca, in particolare, ha progressivamente assunto carattere pervasivo soprattutto in ambito giudiziario, dedicando speciale attenzione ai reati e alle relative vicende processuali. Tale tendenza, se da un lato adempie alla fondamentale funzione di "in-formazione" del pubblico, dall'altro lato rischia di compromettere diritti primari della persona costituzionalmente garantiti, tra i quali la presunzione di non colpevolezza.
L'analisi si concentra sul ruolo dei media nell'informazione e nella rappresentazione del reato, evidenziando le spiccate potenzialità distorsive che un uso non corretto degli strumenti di informazione può provocare: l'attivazione di meccanismi di esclusione, attraverso processi di identificazione negativa; di meccanismi di emulazione da parte dei soggetti più deboli ed esposti; di meccanismi di identificazione positiva con la vittima, che favoriscono la diffusione di un senso di paura (moral panic). Sono indagate, quindi, le ricadute sul sistema penale della realtà oggetto di "rappresentazione", con riferimento tanto alla prospettiva del legislatore in ambito penale, quanto ai momenti del processo penale e dell'esecuzione della pena. Si evidenzia che i media potrebbero costituire un prezioso alleato del sistema penale delle garanzie, qualora fossero in grado di formare ed educare la coscienza collettiva alla "verità" del crimine, senza enfatizzazioni né "normalizzazioni" del fenomeno criminale.

Biografia dell'autore

Marta Bertolino è professore ordinario di Diritto penale presso la Facoltà di Giurisprudenza e direttore del Centro Studi e Ricerche di Psicologia giuridica e sociale dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

News

02.05.2022
I nostri eventi al Salone del Libro 2022
Dal 19 al 23 maggio saremo al Salone Internazionale del libro di Torino: vi aspettiamo al Pad. 2 stand L69 per tanti eventi e grandi ospiti.
20.05.2022
Rosina vince il Premio Atlante al Salone del libro
"Crisi demografica. Politiche per un paese che ha smesso di crescere" vince il Premio Atlante della Fondazione del Circolo dei lettori di Torino.
16.05.2022
La convergenza di interessi dietro la strage di Capaci
A trent'anni dalla strage di Capaci, vi proponiamo un estratto dal libro "Mafia. Fare memoria per combatterla" del giudice Antonio Balsamo.
16.05.2022
Charles de Foucauld, il santo del deserto
In occasione della canonizzazione, vi proponiamo due titoli - di Sequeri e d'Ors - per approfondire la figura di Charles de Foucauld.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane