Il tuo browser non supporta JavaScript!

VITA E PENSIERO - 2019 - 4

novitàdigital VITA E PENSIERO - 2019 - 4
Fascicolo digitale
rivista VITA E PENSIERO
fascicolo 4 - 2019
titolo VITA E PENSIERO - 2019 - 4
editore Vita e Pensiero
formato Fascicolo digitale | Pdf
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 10,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Si apre con un importante inedito di Romano Guardini sul pensiero di Martin Heidegger il nuovo numero di “Vita e Pensiero”, in libreria da giovedì 19 settembre, e con un’analisi di Hanna-Barbara Gerl-Falkovitz, principale biografa del pensatore italo-tedesco, che ricostruisce il loro rapporto. Essi si conobbero da studenti e si videro e scrissero più volte. Nonostante la frattura sul nazismo, Guardini dopo la guerra difese Heidegger e rifiutò di prenderne il posto a Friburgo, chiamandolo poi a Monaco. Due pensatori affini e allo stesso tempo distanti. Fra gli altri articoli del nuovo numero, il contributo di Rémi Brague “Dio è un gentleman”, l’intervento del politologo Adrian Pabst sulla democrazia illiberale e il racconto dello scrittore Alessio Forgione sulla sua vita di emigrato a Londra.

EDITORIALE

Libertà di insegnamento, insegnamento della libertà
pagine: 4 € 4,00
Abstract
Torniamo sul caso della docente siciliana e del ministro dell’Interno. A mente fredda, come distinguere torti e ragioni? Un Paese che non insegna il valore della discussione ma il conformismo della militanza, non ha un grande futuro.

L'INEDITO

Guardini e Heidegger: un dialogo inespresso
di Hanna-Barbara Gerl-Falkovitz pagine: 17 € 4,00
Abstract
I due si conobbero da studenti e si videro e scrissero più volte. Nonostante la frattura sul nazismo, Guardini dopo la guerra difese Heidegger e rifiutò di prenderne il posto a Friburgo, chiamandolo poi a Monaco. Due pensatori affini e allo stesso tempo distanti.

FRONTIERE

L’Occidente va verso un dispotismo democratico?
di Adrian Pabst pagine: 8 € 4,00
Abstract
Non basta più parlare di «postdemocrazia». Le minacce alla democrazia liberale sono tre: l’emergere di una nuova oligarchia, la rinascita del populismo e della demagogia, l’insorgere di un’anarchia dovuta all’indebolimento dei legami sociali. Come affrontarle?
La lotta per il riconoscimento e la guerra di tutti
di Raffaele Alberto Ventura pagine: 7 € 4,00
Abstract
Ogni individuo ambisce a essere riconosciuto: se lo Stato non risponde a questa esigenza, egli si rivolge alla comunità. Di qui la nascita di nuovi conflitti: per affrontarli non c’è bisogno di un nuovo Leviatano, ma di una politica della catarsi.
Fiume, il diciannovismo e l’eredità del fascismo
di Roberto Chiarini pagine: 6 € 4,00
Abstract
A cent’anni dall’impresa fallita di D’Annunzio, gli storici sono ancora divisi sulla relazione che ebbe con il successivo affermarsi delle spinte nazionaliste e del fascismo. Il nostro Paese non ha ancora fatto del tutto i conti con la storia.
Vincere non basta: la Siria senza un progetto di pace
di Riccardo Redaelli pagine: 7 € 4,00
Abstract
Le forze di Assad hanno ormai il controllo del Paese dopo lunghi anni di conflitto. Ma la nazione è più lacerata di prima ed è difficile ipotizzare una riconciliazione nazionale e una convivenza pacifica fra etnie. Per i cristiani situazione ancora drammatica.
I migranti e le religioni, l’Europa a scuola
di Mariano Crociata pagine: 8 € 4,00
Abstract
Il fenomeno migratorio è una sfida globale: la parola chiave per i tre monoteismi non può che essere la compassione. La scuola in particolare è chiamata a dare un contributo essenziale, in riferimento all’integrazione, alla cultura, alla coscienza civile.

SCENARI ECONOMICI

Una svolta empirica per gli interventi sociali?
di Gian Paolo Barbetta pagine: 6 € 4,00
Abstract
L’Occidente ha sempre più bisogno di politiche economiche efficaci. Si cerca di stimarne gli effetti e di mostrarne l’impatto sulle disuguaglianze. Ma il rischio è di crogiolarsi con la “valutazione dell’impatto sociale”, perseguendo obiettivi irraggiungibili.

DISCUSSIONI

Allarme demografico nelle aule scolastiche
di Alessandro Rosina pagine: 5 € 4,00
Abstract
Nel prossimo decennio al Nord resisteranno le superiori, ma i livelli inferiori e il Sud globalmente avranno una perdita di studenti del 20%. Come rispondere a questo calo? Con il potenziamento della qualità della formazione a partire dalla prima infanzia.
Amare la scuola: una questione di fiducia
di Renata Viganò pagine: 10 € 4,00
Abstract
È la più grande azienda italiana, ma resta al di fuori dell’agenda politica. E c’è chi vuole ridurne il ruolo alla formazione delle competenze. Un’analisi, e alcune proposte concrete, per rilanciare la questione fondamentale dell’educazione dei giovani.
Il dirigente può cambiare la scuola?
di Sergio Cicatelli pagine: 7 € 4,00
Abstract
Preside-manager? Preside-sceriffo? Sulla figura del dirigente scolastico si concentrano molte aspettative per il rinnovamento della scuola italiana. L’autonomia scolastica è lo strumento per raggiungere questo risultato, ma il processo non è ancora compiuto.

FOCUS

La nascita, fine di una rimozione?
di Silvano Zucal pagine: 7 € 4,00
Abstract
Il pensiero del Novecento ha scommesso soprattutto sulla morte piuttosto che sull’alba e sulla nascita, da Heidegger a Scheler, Jankélévitch, Jaspers, Marcel. Alcuni studi recenti sembrano invertire la tendenza, sulla scia di Arendt e Zambrano.
Risurrezione della carne: come (e perché) crederci oggi
di Raniero Cantalamessa pagine: 6 € 4,00
Abstract
Che è successo all’idea cristiana di una vita eterna per l’anima e per il corpo? E quando abbiamo sentito l’ultima predica sull’aldilà? Da san Paolo a Freud, una puntualizzazione su un tema centrale per il cristianesimo, come ricorda papa Francesco.
Ma si può ancora credere per scommessa?
di Roberto Giovanni Timossi pagine: 8 € 4,00
Abstract
Il famoso argomento di Pascal ha sempre suscitato posizioni contrastanti. Voltaire ne fu ossessionato ma l’accusò di indegnità morale, come poi Gramsci e Jonas. Dimenticando che era rivolto non ai credenti e nemmeno agli atei, ma  coloro che si trovavano nel dubbio.

POLEMICHE CULTURALI

Ma Dio è un “gentleman”: elogio dell’aristocrazia
di Rémi Brague pagine: 12 € 4,00
Abstract
I Dieci Comandamenti sono stati dati a un popolo libero da un Dio libero, da un Dio-gentiluomo. Un’idea di libertà fatta propria dal cristianesimo che si riverbera in una nuova concezione della politica, declinata nel principio di sussidiarietà.
Il grido dei poveri, i francescani e l’economia
di Dario Antiseri pagine: 6 € 4,00
Abstract
Il Vangelo esalta i poveri ma non esorta ad abbracciare lo stato di povertà. Come hanno dimostrato nel Medioevo i teologi francescani con le loro teorie sull’usura e sul prestito a interesse, ora fatte proprie da economisti come  martya Sen.
Georg Ratzinger e l’economia del Vangelo
di Paolo Pecorari pagine: 4 € 4,00
Abstract
Prozio del papa emerito Benedetto XVI, il teologo fu sostenitore di un’etica sociale nella seconda metà dell’Ottocento, dal capitalismo al prestito a interesse al lavoro salariato. La sua analisi si colloca a fianco di quella di Giuseppe Toniolo.
Intelligenza artificiale: ecco gli scenari possibili
di Giorgio Masiero pagine: 5 € 4,00
Abstract
Quando le macchine sono usate in sistemi complessi come l’economia, i trasporti o la salute, esse aumentano, non sostituiscono, le capacità umane. Non pensiamola in termini di uomini versus macchine, ma come un sistema in cui la macchina estende l’intelligenza umana.

L'INTRUSO

Dove poggio la testa: io emigrante e scrittore
di Alessio Forgione pagine: 5 € 4,00
Abstract
A trent’anni ha deciso di abbandonare Napoli e trasferirsi a Londra: lì ha trovato lavoro e ha completato il suo primo romanzo. Qui racconta cosa significa lasciare la propria patria e la propria città, come è capitato a tantissimi giovani italiani.

News

03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.
31.10.2018
Il grande codice. Bibbia e letteratura
Un'anteprima tratta dal libro "Il grande codice. Bibbia e letteratura" di Northrop Frye, un grande classico del pensiero critico.
18.11.2019
Antigone encore! Il femminile e la polis
Mercoledì 4 dicembre in Università Cattolica un seminario per riflettere a partire dalla figura di Antigone sul valore della libertà e della disobbedienza civile intervallato da letture e performance artistiche.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane