Antigone. Il diritto di piangere

Antigone. Il diritto di piangere

Antigone. Il diritto di piangere
titolo Antigone. Il diritto di piangere
sottotitolo Fenomenologia del lutto femminile
autore
argomenti Filosofia Filosofia contemporanea
collana Ricerche. Filosofia
formato Libro
pagine 288
pubblicazione 2019
ISBN 9788834339282
Copertina HD Copertina HD
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 22,00
Spedito in 3 giorni

Ancora Antigone, nel Terzo Millennio? Questo saggio mostra quanti e differenti motivi ci in­ducano a rileggere e ripensare la tragedia di Sofocle, testo sempre moderno che nella storia è stato oggetto di diverse interpretazioni filoso­fiche e riscritture teatrali – da Hegel a Zambra­no, da Anouilh a Brecht – e che resta capace di proporre differenti piani di racconto dell’umano: quelli della libertà, della disobbedienza civile, della cittadinanza e dell’identità individuale. Antigone, del resto, non cessa di essere attuale: fiera e reattiva malgrado il dolore che la polis le infligge, di fronte a una legge che reputa ingiu­sta la giovane tebana rivendica, per sé come per gli altri, di disobbedire al tiranno e al suo edit­to ‘sbagliato’; come pure, sorprendentemente, rivendica il ‘diritto di piangere’ e di portare il lutto pubblicamente, per denunciare l’ingiustizia subita, come ‘donna’ e come ‘cittadina’, in una città diventata di colpo disumana.
Un saggio per riflettere, ancora oggi, ma mai abbastanza,sugli effetti rovinosi di una ragione di Stato dispoticamente applicata, che batte la coda negli interstizi del male banale, spingendoci ogni volta più lontano dalle leggi degli dei, dai diritti umani e dall’uomo stesso. Il lettore si trova, allora, a in­terrogarsi sull’obbligo morale del ‘restare umani’, a esplorare il problema del ‘riconoscimento reci­proco’ e della necessità di recuperare, in prima persona, la ‘perduta umanità’.

Biografia dell'autore

Alessandra Papa è professore ordinario di Filo­sofia morale all’Università Cattolica di Milano dove insegna Filosofia della persona, Filosofia della prassi umana e Antropologia filosofica. È autrice di numerosi saggi dedicati a temati­che etiche e antropologiche. Oggetto dei suoi studi il natality, l’agire responsabile, il male e la dimensione politica del pensare e del ‘vivere insieme’. Altro focus di interesse le problema­tiche bioetiche e antropologiche legate ai temi della cura, della disabilità e della relazionalità. Le sue ultime ricerche si sono articolate attraver­so le linee di una ‘antropologia natale’ in grado di rispondere ai diversi interrogativi della condi­zione umana. Con Vita e Pensiero ha pubblicato: Nati per incominciare. Vita e politica in Hannah Arendt (2011); Tu sei il mio nemico. Per una filosofia dell’inimicizia (2012); L’identità espo­sta. La cura come questione filosofica (2014); Natum esse. La condizione umana (2018).

Informazioni aggiuntive

Prima ristampa: gennaio 2020
Io Donna: Antigone, il diritto di piangere (M.L.G)
pubblicato il: 15-02-2020
L'Osservatore Romano: Antigone il diritto di piangere
pubblicato il: 11-01-2020
Avvenire: Antigone e l'esigenza di comporre sacro e umano (L. Miele)
pubblicato il: 24-09-2019
Articoli che parlano di Antigone. Il diritto di piangere:
Antigone encore! Il femminile e la polis   (Eventi)
Mercoledì 4 dicembre in Università Cattolica un seminario per riflettere a partire dalla figura di Antigone sul valore della libertà e della disobbedienza civile intervallato da letture e performance artistiche.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

06.05.2021
Giovani e pandemia
Venerdì 14 maggio a Padova presentazione del libro "Niente sarà più come prima" curato da Paola Bignardi e don Stefano Didonè
14.05.2021
La crisi della democrazia internazionale
Breve estratto dal nuovo libro di Ikenberry "Un mondo sicuro per la democrazia" su ascesa e crisi dell'internazionalismo liberale.
05.05.2021
La porta dell’autorità
Anteprima del nuovo libro di Magatti e Martinelli, "La porta dell’autorità", dedicato ai padri, alle madri, ai maestri, a chi guida e apre le future generazioni.
04.05.2021
Le mamme e il magnifico segreto
Per la festa della mamma condividiamo un piccolo estratto dal libro "Generare è narrare" di Sonnet, dedicato al "magnifico segreto".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento