Il tuo browser non supporta JavaScript!

Mondo disponibile e mondo prodotto

Mondo disponibile e mondo prodotto
titolo Mondo disponibile e mondo prodotto
sottotitolo Rudolf Pannwitz filosofo
autore
argomenti Filosofia Filosofia contemporanea
collana Ricerche. Filosofia
formato Libro
pagine 256
pubblicazione 2007
ISBN 9788834316245
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 20,00
Spedito in 3 giorni
Rudolf Pannwitz (1881-1969) è una delle più complesse, ma spesso sottovalutate figure intellettuali dell’area germanofona, autore linguisticamente sapido di una bibliografia enorme e poliedrica, il quale ha raccolto in vita la stima di personalità tra le più importanti del panorama culturale europeo. Né si può trascurare una biografia contrastata, sofferta, eccentrica, che solo nella sua ultima fase (coincidente con il secondo dopoguerra) consentirà una sistemazione matura del pensiero. Questo volume ricostruisce compiutamente per la prima volta la dottrina filosofica pannwitziana; quella filosofia che per autodichiarazione risulta essere la categoria cui appartiene ciò che di più importante la sua persona ha espresso. La formulazione definitiva coincide col grande dittico della maturità – costituito dalle opere Der Aufbau der Natur e Das Werk des Menschen – che introduce la distinzione fondamentale tra mondo disponibile e mondo prodotto.
Ma Pannwitz è anche un grande europeo. Particolare attenzione è allora riservata alla sua filosofia politica, il cui carattere profetico è in alcuni passaggi sorprendente, e che prospetta soluzioni che anticipano in modo appassionato e vibrante i capisaldi del dibattito a venire. In prima traduzione italiana con originale tedesco a fronte viene proposto in appendice il testo Aufgaben Europas, una relazione pubblica tenuta da Pannwitz nel 1955.

Biografia dell'autore

Alessandro Gamba (1975) è ricercatore e professore aggregato di Storia della filosofia presso la facoltà di Scienze della formazione dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Per Vita e Pensiero ha pubblicato In principio era il fine. Ontologia e teleologia in Nicolai Hartmann (2004). È redattore del bimestrale «Vita e Pensiero».

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

02.09.2019
Primo Levi, una questione di giustizia
A cento anni dalla nascita di Primo Levi reading de "I giusti" con commenti di Forti, Mazzuccato, Cavaglion, Santerini e Assael.
15.10.2019
Il coraggio della bontà
Sabato 16 novembre al Museo della Scienza dialogo tra il filosofo catalano Josep Maria Esquirol e Alessandro D'Avenia sul tema della bontà.
09.10.2019
Bookcity 2019: la lettura come bene comune
Torna a novembre l'appuntamento della città di Milano con i libri. Scopri tutti gli eventi Vita e Pensiero e gli ospiti che ci terranno compagnia in questa edizione.
05.11.2019
Oltre le stelle: l'umano
Intervista al filosofo Silvano Petrosino, autore del libro "Il desiderio. Non siamo figli delle stelle", un percorso tra astri e dis-astri dell'umano.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane