Il tuo browser non supporta JavaScript!

Lessico dei diritti umani

Lessico dei diritti umani
titolo Lessico dei diritti umani
autori ,
argomenti Diritto
Politica
Società, media, famiglia, lavoro Società
collana Ricerche. Diritti della persona e comunità internazionale, 2
formato Libro
pagine 528
pubblicazione 2009
ISBN 9788834314906
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 32,00
Spedito in 3 giorni
Che cosa significa oggi parlare di diritti umani? Come possono essere utilizzate le norme internazionali che li disciplinano e li proteggono in un’epoca, come questa, segnata dalla globalizzazione e soprattutto dalla necessità di fronteggiare senza esitazioni la minaccia terroristica?
L’argomento è tra i più caldi e discussi dei nostri giorni e i due autori di questo volume lo affrontano unendo alla loro eccezionale competenza un taglio originale e innovativo. Invece di scegliere una prospettiva di analisi filosofica o di fare il punto sulle normative esistenti in materia, essi propongono al lettore la forma del lessico, organizzando in ordine alfabetico la trattazione tematica delle principali questioni rilevanti per i diritti umani fondamentali. Grazie a questa scelta – per la quale si susseguono capitoli dai titoli quali Alimentazione, Crimini internazionali, Donne, Lavoro, Torture, Vittime – il volume acquista un’immediata chiarezza e una particolare fruibilità. I diritti umani sono trattati nei contesti pratici in cui solitamente vengono invocati, discussi e presi in considerazione. E temi ‘tradizionali’ quali la pena di morte, la difesa dei bambini, il diritto a una casa sono affiancati da altri ‘emergenti’ quali gli armamenti, la cultura, i mass media. La struttura alfabetica consente inoltre una lettura ‘mobile’, non lineare, nella quale il lettore viene sollecitato a porsi domande e tracciare liberi percorsi di riflessione.

Biografia degli autori

Susan Marks è professore di Diritto internazionale al King’s College di Londra. Ha pubblicato anche The Riddle of All Constitutions.International Law, Democracy and the Critique of Ideology (2000) e curato International Law on the Left: Re-examining Marxist legacies (2008).

Andrew Clapham, professore di Diritto internazionale al Graduate Institute of International and Development Studies di Ginevra, dirige l’Accademia di diritto internazionale umanitario e di diritti umani di Ginevra, dopo essere stato il rappresentante di Amnesty International presso la sede Onu di New York. Tra le sue pubblicazioni: Human Rights in the Private Sphere (1993), Human Rights Obligations of Non-State Actors (2006), Human Rights: A Very Short Introduction (2007).

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

12.12.2019
Il sermone di Natale di Stevenson
Il 18 dicembre a Pavia incontro su "Sermone di Natale" di Stevenson per scoprire il lato più umano del 'Narratore di Storie' con Bendelli, Mottola, Grisi.
04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane