Milano, papato e impero in età medievale - Annamaria Ambrosioni - Vita e Pensiero - Libro Vita e Pensiero

Milano, papato e impero in età medievale

Milano, papato e impero in età medievale
titolo Milano, papato e impero in età medievale
sottotitolo Raccolta di studi
autore
curatori ,
argomenti Storia Storia medievale
collana Bibliotheca erudita, 21
formato Libro
pagine 614
pubblicazione 2003
ISBN 9788834310069
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 40,00
Gli scritti raccolti in questo volume rappresentano una parte rilevante della produzione scientifica di Annamaria Ambrosioni, che si distende nell’arco di poco più di un trentennio, dai primi articoli risalenti agli anni Settanta del XX secolo fino ai due contributi postumi editi nel 2003. La selezione dei saggi qui presentati, organizzati in due sezioni e corredati di indici, ha inteso privilegiare alcuni dei nuclei di interesse attorno ai quali si è maggiormente concentrato l’impegno scientifico di Annamaria Ambrosioni.
In “Medioevo santambrosiano” compaiono quasi tutti i contributi dedicati alla basilica di S. Ambrogio di Milano e ai due collegi che la officiavano, quello dei canonici e quello dei monaci. L’universo santambrosiano, nel quale si riflettono scelte, tendenze, tensioni dell’intera società cittadina milanese, è finemente indagato nei personaggi che lo costituiscono, oltre che ricostruito nei dettagli degli aspetti architettonico-urbanistici e nei particolari della vita quotidiana e della prassi liturgica.
Nella sezione “Papato e impero” il punto di osservazione si sposta nell’intento di cogliere l’interazione dei poteri universali con le forze locali. Le vicende dell’Italia settentrionale nel XII secolo, in particolare di Milano e dell’intero territorio su cui si estendeva la vasta provincia ecclesiastica ambrosiana, sono studiate nei loro rapporti con i pontefici e gli imperatori. In particolare le indagini si focalizzano attorno a tre personaggi: l’imperatore Federico I, il papa milanese Urbano III (Uberto Crivelli) e, tra gli arcivescovi, Oberto da Pirovano; a questi nuclei di interesse si aggiunge quello suscitato dalla figura di Bernardo di Clairvaux, soprattutto considerato attraverso la storia delle relazioni con i papi a lui contemporanei.

Biografia dell'autore

Annamaria Ambrosioni (Parma, 20 maggio 1944 - Milano, 5 novembre 2003) ha professato per oltre venticinque anni Storia medievale presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Autrice di numerosi e apprezzati contributi scientifici, tra cui si ricordano i volumi Le pergamene della canonica di S. Ambrogio nel secolo XII (Vita e Pensiero, Milano 1974) e Oberto da Pirovano. Governo ecclesiastico e impegno civile di un arcivescovo milanese (Milano 1988). Dal 1983 ha fatto parte del Collegio dei docenti del corso di Dottorato di ricerca in Storia medievale; dal 1987 è stata membro del Consiglio direttivo della Società storica lombarda e dal 1994 del Consiglio direttivo della «Rivista di storia della Chiesa in Italia», oltre che socio corrispondente dell’Istituto lombardo - Accademia di Scienze e Lettere per la Classe di Scienze morali, Sezione di Scienze storiche e filosofiche. Dal 1993 ha ricoperto ininterrottamente la carica di Direttore del Dipartimento di studi medioevali, umanistici e rinascimentali, per la cui collana «Bibliotheca erudita. Studi e documenti di storia e filologia» ha curato l’edizione di alcuni volumi.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

19.07.2021
PRENDIAMOCI IL TEMPO
Di indugiare, spegnere i cellulari, ascoltarci, riposare, leggere... i nostri consigli per l'estate 2021!
19.07.2021
Gli adolescenti? Meravigliosi, ma con le giusta opportunità
Attivisti o sdraiati? Lo abbiamo chiesto a Elena Marta, Paola Bignardi e Sara Alfieri, curatrici della ricerca "Adolescenti e partecipazione".
15.07.2021
Il cinema americano a Bologna
Il 22 luglio al festival "Cinema ritrovato" di Bologna presentazione del libro di Federico Di Chio "Il cinema americano in Italia".
06.07.2021
La riforma della giustizia
È urgente parlare di giustizia e di come farla funzionare meglio: lo raccontano Giovanni Canzio e Francesca Fiecconi nell'intervista su Repubblica.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento