Chiesa e religiosità in Italia dopo l'Unità (1861-1878). Comunicazioni vol. I-II - autori-vari - Vita e Pensiero - Libro Vita e Pensiero

Chiesa e religiosità in Italia dopo l'Unità (1861-1878). Comunicazioni vol. I-II

Chiesa e religiosità in Italia dopo l'Unità (1861-1878). Comunicazioni vol. I-II
Titolo Chiesa e religiosità in Italia dopo l'Unità (1861-1878). Comunicazioni vol. I-II
Sottotitolo Atti del quarto Convegno di Storia della Chiesa
Collana Scienze storiche, 4
Formato Libro
Pagine 856
Pubblicazione 1973
ISBN 9788834303047
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 30,99
Spedito in 3 giorni

Si è andata sempre più delirando negli ultimi anni l’esigenza di conoscere la storia della Chiesa in Italia dopo l’unità attraverso un’indagine che cogliesse la vita delle comunità ecclesiali nella loro singola parallela vicenda, intimamente connessa ai profili spirituali e alle caratteristiche della società del loro tempo. La storia della questione romana e lo sviluppo del movimento cattolico avevano in un primo tempo polarizzato l’attenzione della storiografia, lasciando pressoché inesplorato quel vastissimo settore di indagine rappresentato dalle chiese locali. A questa esigenza si è proposto di rispondere, con un primo avvio di dibattito storiografico e di confronto delle prospettive di ricerca, il convegno su <>.

 

Il convengo, con le sue quattordici relazioni e ventitré comunicazioni, ha confermato quanto il tema fosse ricco di ricerche e di nuove prospettive storiche.

Con la pubblicazione degli <>, che abbracciano quattro nuovi volumi, si offre una imponente documentazione degli studi avviati, i quali permetteranno di affrontare in modo problematico le linee essenziali dei tempi inerenti alla vita della Chiesa nella società italiana postunitaria. I limiti cronologici costituiti dalla proclamazione del Regno d’Italia e dalla morte di Pio IX consentono un discorso concreto e omogeneo sui primi tempi della vita religiosa nel nuovo stato, quando era ancora a capo della Chiesa il pontefice degli anni del <>, mentre il Concilio Vaticano I segnava, quasi al centro del periodo considerato, un momento fondamentale per la storia della Chiesa universale.

L’attenzione è rivolta alle ripercussioni religiose di questi avvenimenti (concilio ecumenico, unità nazionale, questione romana), ma soprattutto si vuol presentare un quadro della Chiesa italiana, nel quale i grandi problemi trovino una dimensione religiosa, umana e sociale peculiare e la vita della comunità diocesana un rilievo essenziale.


News

18.01.2022
Rimanere sulla piazza
Dalla rinnovata "Rivista del Clero" 1/2022 un estratto dell'editoriale del direttore Giuliano Zanchi.
14.01.2022
Donne, figli e lavoro: il nodo tutto italiano
Breve estratto dal libro "Crisi demografica. Politiche per un paese che ha smesso di crescere" di Alessandro Rosina dedicato alle donne.
26.11.2021
Premio internazionale alla biografia di papa Gregorio IX
Alberto Spataro ha ricevuto il premio "Wissenschaftlichen Stauferpreise" con il volume "Velud fulgor meridianus".
07.01.2022
Smart working sì o no? Partiamo dai lavoratori
Intervista a Pesenti e Scansani, autori di "Smart Working Reloaded", per capire come trarre il meglio dal lavoro agile senza perdere umanità e diritti.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane