Il tuo browser non supporta JavaScript!

Giovani in famiglia tra autonomia e nuove dipendenze

Giovani in famiglia tra autonomia e nuove dipendenze
titolo Giovani in famiglia tra autonomia e nuove dipendenze
curatori ,
argomenti Società, media, famiglia, lavoro Famiglia
collana Studi interdisciplinari sulla famiglia, 16
formato Libro
pagine 368
pubblicazione 1997
ISBN 9788834307748
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 20,00
La «scoperta» della famiglia lunga, avvenuta ormai dieci anni or sono, ha consentito di mettere a fuoco i compiti di sviluppo che, in tale ambito familiare, ogni generazione si è assunta, indicando la possibilità di un percorso verso nuovi compiti evolutivi interessante e innovativo. Tale percorso è caratterizzato da una transizione all’età adulta delle giovani generazioni intesa come impresa congiunta di genitori e figli, nella quale, in discontinuità con il passato, i genitori sono attivamente impegnati nel raggiungimento di questo obiettivo. La famiglia lunga, quindi, rappresenta un contesto familiare supportivo e scarsamente conflittuale all’interno del quale il giovane acquista notevoli quote di autonomia decisionale e di libertà. Essa, tuttavia, non è immune da alcune ambiguità: nido senza porta d’uscita o formidabile ammortizzatore sociale in tempi critici per l’occupazione giovanile, oppure ancora entrambe queste due anime, in un intreccio non semplice da sciogliere? E qual è l’impatto sociale di tale entità familiare, quali sfide fronteggia, quali risorse immette? La famiglia lunga, infatti, può essere assunta come marcatore sociale di tensioni che, non risolte a livello sociale, vengono riconsegnate alle relazioni familiari, le quali, sulla base delle loro abilità e delle risorse di cui dispongono, provano, si cimentano nello scioglierne alcune lasciandone intatte altre.
Il volume mette a tema, all’interno delle tre parti nelle quali si articola, questi diversi punti di vista, dai quali osservare e riflettere sul fenomeno della famiglia lunga secondo l’ormai consueto approccio interdisciplinare: nella prima parte è approfondita la morfogenesi della famiglia lunga, nella seconda i valori, gli orientamenti e gli stili di vita che le sono propri e che propaga nel sociale, nella terza le sfide che l’ambiente pone ai giovani adulti e alle loro famiglie e le risorse che questi ultimi mettono in campo. L’indicazione che, in sintesi, emerge dai diversi contributi è la necessità di un’attiva collaborazione tra famiglia e società, che consenta ad entrambe di investire insieme nelle nuove generazioni e di impegnarsi affinché esse siano messe in condizioni di portare avanti, in meglio, le irripetibili storie familiari di ciascuno e la nostra comune storia sociale.

News

17.01.2020
Parole per la città: a Genova idee e libri
Giovedì 30 gennaio al Palazzo Ducale di Genova incontro con il giurista Gabrio Forti sul tema della giustizia a partire da "La cura delle norme".
13.01.2020
Addio al filosofo Roger Scruton
Il 12 gennaio Roger Scruton è morto, per una malattia, all'età di 75 anni. Il suo pensiero nei libri che ci lascia.
10.01.2020
Intervista impossibile a Stevenson
Un piccolo e serio divertissement: un’intervista impossibile allo scrittore scozzese per raccontare la sua raccolta di scritti più intima e umana.
04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane