La basilica di S. Ambrogio: il tempio ininterrotto (cofanetto 2 volumi) - autori-vari - Vita e Pensiero - Libro Vita e Pensiero

La basilica di S. Ambrogio: il tempio ininterrotto (cofanetto 2 volumi)

La basilica di S. Ambrogio: il tempio ininterrotto (cofanetto 2 volumi)
Titolo La basilica di S. Ambrogio: il tempio ininterrotto (cofanetto 2 volumi)
curatore
Argomenti Arte e beni culturali Storia dell'arte
Collana Grandi opere
Formato Libro
Pagine 608
Pubblicazione 1995
ISBN 9788834336632
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 105,00
Spedito in 3 giorni
L'opera in due volumi rilegati, riuniti in un cofanetto, è stata coordinata da Maria Luisa Gatti Perer, aiutata da vasto gruppo di collaboratori. Come si legge nella recensione apparsa su "L'Indice": "In sedici saggi specialistici vengono affrontate le diverse fasi di costruzione, decorazione e restauro del monumento dall'epoca paleocristiana ai giorni nostri, con l'obiettivo di fornire uno studio organico sulla basilica. Il primo volume affronta le problematiche architettoniche con particolare attenzione ai restauri che la chiesa subì a più riprese dal Seicento al Novecento. Il secondo volume perlustra le preziose testimonianze artistiche del complesso, dalle più note - i mosaici del Sacello, le porte lignee, l'ambone, l'altare d'oro -, alle più problematiche - i capitelli romanici -, alle più ignorate - gli affreschi medievali, i monumenti funerari, le decorazioni rinascimentali e gli arredi sacri -, senza trascurare gli interventi più recenti, risalenti al secolo scorso. Il risultato è un'interessante opera "corale", filologicamente rigorosa, corredata da un ricco apparato illustrativo e una cospicua appendice documentaria, che apre molte nuove prospettive rispetto alla fondamentale monografia di Ferdinando Reggiori, risalente ormai a trent'anni fa. Segnaliamo, fra le tante novità, la delicata questione dei radicali restauri ottocenteschi: attraverso lo spoglio dei documenti antichi e dei progetti del secolo scorso si tenta di ricostruire la reale entità e disposizione dei resti paleocristiani, altomedievali, e, soprattutto, di quelli romanici prima del pesante intervento. I puri caratteri romanici della basilica, da sempre considerata prototipo delle chiese lombarde del periodo, sarebbero in parte frutto di un restauro volontariamente mirato a cancellare gli "spuri" interventi gotici successivi".

News

18.07.2022
Un granello di bontà, speranza del mondo
Contro la tragedia della guerra, i soprusi dei potenti, la cattiveria di molti c'è la speranza della bontà, tra Grossman ed Esquirol.
27.07.2022
Luigino Bruni, l’economista che salva le parole
Luigino Bruni, direttore scientifico di "The Economy of Francesco", l'economista attento alle parole giuste e al bene comune, risponde al nostro Questionario di Proust.
18.07.2022
Le dolci potenti pagine della letteratura
Tolstoj, Dostoevskij e Melville: viaggio nella dolcezza inaspettata raccontata da Anne Dufourmantelle.
03.08.2022
Johnny Dotti, l’entusiasmo di vivere ho incontrato
Ritratto del pedagogista e imprenditore sociale che trasmette entusiasmo e passione per la vita.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane