Migranti e lavoro qualificato nel mondo antico

Migranti e lavoro qualificato nel mondo antico

Migranti e lavoro qualificato nel mondo antico
Titolo Migranti e lavoro qualificato nel mondo antico
curatori , ,
Argomenti Storia Storia antica
Società, media, famiglia, lavoro Lavoro
Collana Ricerche. Storia - Contributi di Storia antica, 17
Formato Libro
Pagine 304
Pubblicazione 2020
ISBN 9788834340547
Copertina HD Copertina HD
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 28,00
Spedito in 3 giorni
 
Disponibile in altri formati:
Migranti e lavoro qualificato nel mondo antico Pdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2020
Anno: 2020
Nel quadro della ricerca d’Ateneo «Immigrazio­ne e integrazione
€ 17,99
Nel quadro della ricerca d’Ateneo «Immigrazio­ne e integrazione. Società multietnica e tutela della dignità della persona», i saggi raccolti in questo volume studiano, per il mondo antico, la figura del migrante qualificato, che cerca un’occupazione di alto livello in luoghi defini­bili come ‘centri’ (città egemoni politicamente e culturalmente, corti reali) che possano offrire loro opportunità particolari. Quali aspettative di integrazione ha questo tipo di migrante? Quali risultati riesce effettivamente a raggiungere? In quella che è stata chiamata la visione ‘fun­zionale’ dello straniero nel mondo antico, quali effettive opportunità gli sono offerte sulla base delle competenze che può offrire?

Contributi di: Cinzia Bearzot, Paola Biavaschi, Matteo Cadario, Livia Capponi, Margherita Cassia, Franca Landucci, Lauretta Maganzani, Valerio Marotta, Alessandro Pagliara, Giuseppe Squillace.
Articoli che parlano di Migranti e lavoro qualificato nel mondo antico:
La fuga dei cervelli nel mondo antico   (L'intervista)
Una storia raccolta nel volume "Migranti e lavoro qualificato nel mondo antico": intervista ai curatori Cinzia Bearzot, Franca Landucci e Giuseppe Zecchini.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

18.07.2022
Colpi sul muro dell'indifferenza
Un consiglio di lettura che tocca le pagine di Tomáš Halík e Simone Weil.
18.07.2022
Un granello di bontà, speranza del mondo
Contro la tragedia della guerra, i soprusi dei potenti, la cattiveria di molti c'è la speranza della bontà, tra Grossman ed Esquirol.
27.07.2022
Luigino Bruni, l’economista che salva le parole
Luigino Bruni, direttore scientifico di "The Economy of Francesco", l'economista attento alle parole giuste e al bene comune, risponde al nostro Questionario di Proust.
18.07.2022
Le dolci potenti pagine della letteratura
Tolstoj, Dostoevskij e Melville: viaggio nella dolcezza inaspettata raccontata da Anne Dufourmantelle.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane