Il tuo browser non supporta JavaScript!

Oltre l'assistenza

Oltre l'assistenza
titolo Oltre l'assistenza
sottotitolo Lavoro e formazione professionale negli istituti per l'infanzia 'irregolare' in Italia tra Sette e Novecento
curatori ,
argomenti Storia Storia moderna
collana Ricerche. Storia
formato Libro
pagine 384
pubblicazione 2015
ISBN 9788834329849
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 30,00
Spedito in 3 giorni

Il lavoro manuale è presente spesso nella storia degli istituti per minori, dagli orfanotrofi alle case per bambini e ragazzi abbandonati e ‘derelitti’, come modalità di impiego disciplinato degli ospiti e anche a beneficio dei bilanci dell’ente. Dal Sette-Ottocento il lavoro assunse gradualmente finalità nuove e lo scopo ‘industriale’ di laboratori e officine degli enti assistenziali si venne riducendo, mentre ci si propose – anche nel confronto con esperienze e modelli stranieri – una vera formazione professionale. Questa era diretta non solo a permettere l’apprendimento di un mestiere manuale e facilitare il collocamento lavorativo, obiettivi che pure restavano tra gli scopi degli istituti; ma anche a valorizzare le attitudini e i talenti dei giovani assistiti e dare loro maggiori opportunità mediante una buona qualificazione professionale. Le esperienze e le immagini contenute nel volume raccontano di scuole-officina volte a formare sarte e sarti, calzolai, falegnami-ebanisti, meccanici ecc., di navi asilo, di colonie agricole e di corsi professionali nei riformatori. Già prima che il lavoro dei minori fosse vietato per legge in Italia, in vari enti il lavoro degli allievi fu accantonato e gli istituti si orientarono ad ampliare l’istruzione degli alunni e a potenziarne le opportunità mediante la formazione professionale. Un processo che, muovendo dall’infanzia povera e ‘irregolare’, contribuì all’affermazione di un sentimento dell’infanzia e all’adozione di atteggiamenti e pedagogie più appropriate a un’età unica e non sempre facile.

Biografia dell'autore

Cristina Cenedella, laureata in Storia e specializzata in Archivistica e Paleografia, è direttore del Museo Martinitt e Stelline di Milano. Ha curato diverse pubblicazioni, convegni e mostre di storia economica e sociale, in particolare sul Pio Albergo Trivulzio e sugli orfanotrofi milanesi Martinitt e Stelline. Insegna Archivistica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore.

Gianpiero Fumi è professore associato di Storia economica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Formatosi nell'Istituto di Storia economica e sociale "Mario Romani" dell'Università Cattolica di Milano – ora Dipartimento di Storia dell'economia, della società e di scienze del territorio "Mario Romani" – ha conseguito il dottorato in Storia economica e sociale presso l'Università Bocconi (V ciclo), quindi è entrato nel ruolo di ricercatore e di professore associato presso la Facoltà di Economia dell'Università Cattolica. Ha avuto incarichi d'insegnamento presso le Università di Milano-Bicocca e Cattolica di Piacenza. Attualmente insegna anche Storia economica e Storia economica della cultura presso la sede di Milano. È membro del Collegio docenti del Dottorato in Storia economica, Università di Verona. Ha condotto diversi studi sulle trasformazioni dell’economia lombarda e italiana tra Settecento e Novecento.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.
31.10.2018
Il grande codice. Bibbia e letteratura
Un'anteprima tratta dal libro "Il grande codice. Bibbia e letteratura" di Northrop Frye, un grande classico del pensiero critico.
18.11.2019
Antigone encore! Il femminile e la polis
Mercoledì 4 dicembre in Università Cattolica un seminario per riflettere a partire dalla figura di Antigone sul valore della libertà e della disobbedienza civile intervallato da letture e performance artistiche.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane