Dio nessuno l'ha mai visto. Carità e rivelazione nel vangelo di Giovanni

Dio nessuno l'ha mai visto

Dio nessuno l'ha mai visto
Titolo Dio nessuno l'ha mai visto
Sottotitolo Carità e rivelazione nel vangelo di Giovanni
autore
Argomenti Religione e spiritualità Spiritualità
Collana Sestante, 28
Formato Libro
Pagine 136
Pubblicazione 2011
ISBN 9788834320105
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 18,00
Spedito in 3 giorni
«Dio nessuno l’ha mai visto» è un versetto del vangelo di Giovanni (1,18) che ci mette di fronte a una verità universale dell’esperienza umana. Chi infatti potrebbe affermare di aver visto Dio? Ma se è così, come e dove possiamo incontrarlo, conoscerlo, entrare in comunione con Lui? L’evangelista Giovanni non ha dubbi: «Il Figlio Unigenito, è lui che lo ha rivelato». È dunque nella vicenda storica concreta di Gesù che possiamo vedere all’opera Dio, così come egli veramente è, oltre ogni immaginazione dell’uomo, oltre ogni travisamento. In Gesù si svela infatti la grandezza divina, ma una grandezza che, a differenza di quella che gli uomini sono portati a raffigurarsi, è fatta di amore, di servizio, di umiltà. Tutta la vita di Gesù, i suoi incontri, le sue parole, le sue scelte, sino a quella finale della morte in croce, irradiano carità e ci dicono che Dio è fatto così, che in Lui non dobbiamo immaginare nessun’altra intenzione che quella dell’amore. Attraverso questo angolo di interpretazione, il biblista Bruno Maggioni rilegge il vangelo di Giovanni e le sue lettere mostrando, con i toni chiari e suggestivi di cui è capace, che la natura di Dio è sì l’amore, ma che c’è modo e modo di intenderlo. Per farlo correttamente, il cristiano ha un punto fermo cui guardare: la persona e la vita di Gesù. Non dalla nostra esperienza personale lasciata a se stessa apprendiamo che cosa sia l’amore, ma dalla memoria di Gesù. Nella sua vita è apparsa la profondità divina dell’amore, con le sue caratteristiche essenziali: la totale disponibilità al dono di sé e la certezza che il dono di sé porta alla vita. È questa, e nessun’altra, la via per incontrare Dio.

Biografia dell'autore

Bruno Maggioni è nato nel 1932 a Rovellasca (Como) e dal 1955 è sacerdote della diocesi di Como. Ha studiato Teologia e Scienze bibliche all’Università Gregoriana e al Pontificio Istituto Biblico di Roma. È docente di Introduzione alla Teologia presso l’Università Cattolica di Milano. Autore di numerosi libri, con Vita e Pensiero ha pubblicato: Le parabole evangeliche (1992), Padre nostro (1995), La pazienza del contadino (1996), La brocca dimenticata (1999), Davanti a Dio (2 voll., 2001-2002), Il seme e la terra (2003), Un tesoro in vasi di coccio (2005), Come la pioggia e la neve (2006), Come l’erba che germoglia (2009).

News

02.05.2022
I nostri eventi al Salone del Libro 2022
Dal 19 al 23 maggio saremo al Salone Internazionale del libro di Torino: vi aspettiamo al Pad. 2 stand L69 per tanti eventi e grandi ospiti.
16.05.2022
La convergenza di interessi dietro la strage di Capaci
A trent'anni dalla strage di Capaci, vi proponiamo un estratto dal libro "Mafia. Fare memoria per combatterla" del giudice Antonio Balsamo.
16.05.2022
Charles de Foucauld, il santo del deserto
In occasione della canonizzazione, vi proponiamo due titoli - di Sequeri e d'Ors - per approfondire la figura di Charles de Foucauld.
16.05.2022
Onida: la passione del «ben pensare politicamente»
Per commemorare la memoria di Valerio Onida, recentemente scomparso, pubblichiamo un estratto del dialogo con Enzo Balboni.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane