Sulla cultura di Montale - Claudio Scarpati - Vita e Pensiero - Libro Vita e Pensiero

Sulla cultura di Montale

Sulla cultura di Montale
Titolo Sulla cultura di Montale
Sottotitolo Tre conversazioni
autore
Argomenti Lingue e letterature Lingua e letteratura italiana
Collana Lectures
Formato Libro
Pagine 104
Pubblicazione 1997
ISBN 9788834339862
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 10,00
Una tradizione di studi ha dimostrato che la poesia di Montale si nutre di cultura. Le conversazioni qui raccolte fanno un bilancio di queste ricerche e insieme suggeriscono, relativamente ai primi tre libri montaliani, alcune nuove prospettive. Attratto, all’epoca dei primi Ossi di seppia, dalle posizioni di pensiero volte a un’idea di scrutinio radicale del vivere, Montale appare, nei componimenti finali della raccolta, teso ad accogliere e a riscrivere con accenti assolutamente moderni i temi della fase più alta del pensiero di Schopenhauer, tra i quali è l’abdicazione come paradossale via al ritrovamento di sé. Su questa radice, non più rinnegata, si innesta la meditazione stilnovistica e dantesca della donna apportatrice di salute, la cui lontananza produce l’«inferno certo» delle Occasioni. L’incontro e il dialogo con Gianfranco Contini negli anni Trenta apre al poeta nuovi spazi di pensiero: nei primi anni Quaranta Montale legge Jaspers che conosce insieme a Karl Barth nelle rencontres ginevrine del dopoguerra. Si matura per queste vie e poeticamente si formula la nozione di riscatto trascendente che si attua nel fallimento estremo e l’idea di continuità tra consumazione e persistenza che traluce dalle Silvae e ancora è attiva nelle Conclusioni provvisorie, a sigillo del primo ciclo della poesia montaliana.

Biografia dell'autore

Claudio Scarpati è professore ordinario di Letteratura italiana presso la Facoltà di Lettere dell’Università Cattolica. Tra le sue opere ricordiamo i volumi Studi sul Cinquecento italiano (Milano 1982), Dire la verità al principe (Milano 1987), Il vero e il falso dei poeti (Milano 1990, con Eraldo Bellini) e Tasso, i classici e i moderni (Padova 1995). Ha curato un’edizione degli Studi italiani di Leo Spitzer (Milano 1976) e del Paragone delle arti di Leonardo da Vinci (Milano 1993).

News

02.05.2022
I nostri eventi al Salone del Libro 2022
Dal 19 al 23 maggio saremo al Salone Internazionale del libro di Torino: vi aspettiamo al Pad. 2 stand L69 per tanti eventi e grandi ospiti.
20.05.2022
Rosina vince il Premio Atlante al Salone del libro
"Crisi demografica. Politiche per un paese che ha smesso di crescere" vince il Premio Atlante della Fondazione del Circolo dei lettori di Torino.
16.05.2022
La convergenza di interessi dietro la strage di Capaci
A trent'anni dalla strage di Capaci, vi proponiamo un estratto dal libro "Mafia. Fare memoria per combatterla" del giudice Antonio Balsamo.
16.05.2022
Charles de Foucauld, il santo del deserto
In occasione della canonizzazione, vi proponiamo due titoli - di Sequeri e d'Ors - per approfondire la figura di Charles de Foucauld.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane