Il tuo browser non supporta JavaScript!

L'inquietudine umana

L'inquietudine umana
titolo L'inquietudine umana
sottotitolo Per una pedagogia dell'interrogativo
autore
argomenti Educazione e pedagogia
collana Strumenti. Pedagogia e scienze dell'educazione
formato Libro
pagine 158
pubblicazione 2014
ISBN 9788834328262
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 16,00
Spedito in 3 giorni

Quando la maestosità delle vette alpine o la profondità di un cielo stellato incrocia, quasi casualmente, lo sguardo dell’uomo, un senso di inquietudine pervade il viandante che si trova, così, cullato lentamente tra le anse dell’interrogativo alla ricerca del significato per cui è stato chiamato alla vita. Questa condizione di ‘erranza’ viene bistrattata dalla società contemporanea perché chiede all’umano di non arrendersi all’omologazione, alla superficialità delle relazioni ma di andare alla radice del suo essere ‘sola scheggia di mondo con moto diverso’. Il lavoro intende mettere al centro della riflessione il valore del silenzio e dell’ascolto come elementi fondamentali per ridare dignità all’esistenza stessa. Intenerirsi nuovamente di fronte al mistero umano è la sfida che attende oggi la pedagogia: riconsegnare l’uomo alla sua umanità inquieta e interrogante deve essere l’attenzione imprescindibile e irrinunciabile per l’educazione del XXI secolo.

Biografia dell'autore

Damiano Meregalli è dottore di ricerca in Pedagogia/Education presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano dove collabora con la cattedra di Pedagogia generale. Attualmente è membro dello staff direzionale della residenza collegiale Buonarroti (EDUCatt) e responsabile del progetto di accompagnamento educativo rivolto agli studenti. Con l’Ufficio di Pastorale Giovanile della Diocesi di Milano promuove gli Itinerari Formativi per adolescenti e segue la formazione degli educatori. Da diversi anni è referente dei Progetti per lo stare bene a scuola in alcuni istituti di istruzione primaria e secondaria della provincia di Milano.

ha scritto:
Voto:
inserito: 23.02.2015 18:02
Recensione su 'L'inquietudine umana"
L'inquietudine umana è un saggio di speranza che raccoglie i frammenti di un vivere molteplice che sfugge di mano all'educatore attento e curioso.
L'educatore del mondo del rumore è messo in guardia dal rumore stesso che disperde le parole e offusca la pienezza del silenzio. La meticolosa analisi temporale del dott. Meregalli entro la quale si fanno strada scienza e mistero , porta alla profonda riflessione sulla condizione di inafferrabilità dell'essere che mai come ora, nella giungla mediatica spersonalizzante, si perde e affannosamente cerca un appiglio. In realtà il dott. Meregalli,, dopo aver fronteggiato le insidie del mal di vivere, dopo essersi occupato delle cause e degli effetti di un procedere affannoso dell'uomo, prepara il terreno per coltivare una speranza nella quale chiama in causa l'educatore persona che ,con un atto d'amore ,segue il corso degli eventi portandosi dietro il piacevole fardello della responsabilità.
Prima di definire la pienezza del compito educativo, il dott. Meregalli trascina il cuore e la mente di chi educa nel meraviglioso affresco della vita, lo invita ad utilizzare le ricchezze sopite e spodestate dal mutevole e vorticoso materialismo moderno; prima di identificare l'educatore ,Meregalli vuole far scoprire l'uomo e vuole collocarlo nel giusto equilibrio di mente e cuore.

News

17.01.2020
Parole per la città: a Genova idee e libri
Giovedì 30 gennaio al Palazzo Ducale di Genova incontro con il giurista Gabrio Forti sul tema della giustizia a partire da "La cura delle norme".
13.01.2020
Addio al filosofo Roger Scruton
Il 12 gennaio Roger Scruton è morto, per una malattia, all'età di 75 anni. Il suo pensiero nei libri che ci lascia.
10.01.2020
Intervista impossibile a Stevenson
Un piccolo e serio divertissement: un’intervista impossibile allo scrittore scozzese per raccontare la sua raccolta di scritti più intima e umana.
04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane