Catalogo del Fondo librario Achille Loria - Daniela Borello, Daniela Parisi - Vita e Pensiero - Libro Vita e Pensiero

Catalogo del Fondo librario Achille Loria

Catalogo del Fondo librario Achille Loria
Titolo Catalogo del Fondo librario Achille Loria
autori ,
Argomenti Economia e statistica Economia
Storia Argomenti generali
Collana Ricerche. Storia
Formato Libro
Pagine 182
Pubblicazione 2003
ISBN 9788834310281
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 16,00
La biblioteca privata di un personaggio ci parla del suo pensiero e della sua vita, dei suoi gusti, delle sue scelte di lettura e degli ambienti frequentati. Costituisce di per sé un patrimonio e un documento importante e carico di suggestioni. Nel nostro caso, il fondo librario inventariato appartenne al mantovano Achille Loria (1857-1943), uno degli economisti di maggiore spicco e più controversi dell’Otto-Novecento italiano: docente di economia a Siena, a Padova e per trent’anni a Torino, autore di oltre novecento pubblicazioni, di cui molte tradotte in inglese, tedesco, spagnolo, russo, ungherese e giapponese, studioso in grado di ‘colloquiare ad alto livello’ con molti colleghi europei. Loria non catalogò la sua biblioteca e non sembrò darsi preoccupazione del disordine, forse solo apparente, che vi regnava. Tuttavia essa ci appare come un’autentica ricchezza, con volumi italiani e stranieri, alcuni assai rari e di indubbio valore, opuscoli e periodici. Dalla sua comparsa sul mercato librario ha continuato a ‘solleticare l’appetito’ degli studiosi: oggi volumi appartenuti a Loria si ritrovano in alcune tra le più importanti biblioteche accessibili al pubblico, ma anche sugli scaffali di tante librerie private disseminate nel mondo. All’offerta di questo patrimonio librario da parte dell’antiquaria Ada Peyrot, alla fine degli anni Cinquanta, accorsero bibliofili e studiosi; tra questi ci fu chi rispose guardando con profondo senso storico e lungimiranza all’intero complesso: si trattò di Vincenzo Saba, direttore del Centro Studi della Cisl di Firenze, di Mario Romani ordinario di Storia economica nell’Università Cattolica di Milano e di Franco Bonelli, allora stretto collaboratore al Centro Studi Cisl. Fu grazie a costoro che la biblioteca venne salvaguardata dal completo smembramento. La sezione da loro acquistata è conservata presso l’Istituto di Storia economica e sociale dell’Università Cattolica e l’inventariazione dei volumi che la compongono, corredata da utili indici, è il contenuto specifico di questo libro. Le vicende del Fondo Loria, acquisito dal Centro Studi Cisl negli anni Cinquanta, vengono qui ripercorse attraverso testimonianze orali e la documentazione raccolta nelle Appendici. L’opera di ricostruzione storica svolta conduce, inoltre, a prefigurare, auspicabilmente, il progetto dell’elenco dell’intera biblioteca.

Biografia degli autori

Daniela Parisi è professore associato di Storia del pensiero economico all’Università Cattolica di Milano. I suoi principali interessi di ricerca riguardano i contributi degli economisti italiani nel quadro internazionale della storia del pensiero economico, con attenzione ai metodi, agli strumenti e ai contenuti, ma anche alle istituzioni attraverso cui l’economia ha consolidato e dibattuto il proprio statuto scientifico. Tra le sue pubblicazioni più recenti: “Il pensiero economico classico in Italia” (Vita e Pensiero, Milano 1984); “Internazionalità della scienza economica lombarda” (in A. Quadrio Curzio, “Alle origini del pensiero economico in Italia”, Bologna 1996); “Keynesianism and Antikeynesianism in Italian Economic Thought” (in L. Pasinetti - B. Schefold, “The Impact of Keynes on Economics in the 20th Century”, Cheltenham, Northampton, Mass. 1999); “The Spread of Italian economic thought in the United States, 1750-1850” (in P.F. Asso, “From Economists to Economists. The International Spread of Italian Economic Thought 1750-1950”, Firenze 2001); “Introduzione storica all’economia politica” (Bologna 2002).

Daniela Borello ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’Università Cattolica di Milano; si è diplomata nella Scuola di Archivistica, paleografia e diplomatica dell’Archivio di Stato di Milano e collabora attualmente con l’Archivio per la storia del movimento sociale cattolico in Italia.

News

18.07.2022
Identità e padri di sabbia
Tra Kundera e Ternynck, in un mondo dove l'uomo ha perso le sue radici e la figura del padre vive una crisi d'identità.
01.08.2022
Giovanna Brambilla, l'affilata narratrice dell’Arte
Ritratto della storica dell'arte e divulgatrice, attraverso il nostro Questionario di Proust 2.0.
18.07.2022
Le visioni di Calvino per un futuro abitabile
Carlo Ossola ci porta a visitare le città invisibili immaginate da Calvino, luoghi fantastici che parlano della nostra realtà.
18.07.2022
Colpi sul muro dell'indifferenza
Un consiglio di lettura che tocca le pagine di Tomáš Halík e Simone Weil.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane