Il tuo browser non supporta JavaScript!

Dizionario biografico degli Italiani in Centroamerica

Dizionario biografico degli Italiani in Centroamerica
titolo Dizionario biografico degli Italiani in Centroamerica
autore
argomenti Lingue e letterature Linguistica e letterature straniere
collana Strumenti. Scienze linguistiche e letterature straniere
formato Libro
pagine 200
pubblicazione 2003
ISBN 9788834309797
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 15,00
Gli anni tra il 1870 e l’inizio del 1900 furono caratterizzati da un intensificarsi del processo migratorio italiano verso i paesi dell’America Latina. La presente ricerca, condotta da un’equipe coordinata da Dante Liano e basata su materiale d’archivio e interviste effettuate sul posto, ne ha pazientemente ricostruito il percorso, portando alla luce una storia finora sconosciuta di lavoro, di speranza, e anche di successo, come dimostrano gli Italiani che seppero distinguersi nel commercio, nell’industria e nell’architettura. Una memoria che si è svolta fuori dai confini nazionali, ma non per questo meno italiana.

Biografia dell'autore

Dante Liano ha lavorato nelle Università di Bologna, Brescia e Milano ed è ordinario di Lingua e letteratura ispano-americana nell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Ha pubblicato diversi volumi di critica letteraria, fra cui: “Literatura y funcionalidad cultural en Fray Diego de Landa” (Roma, 1988); “La prosa española en la América de la Colonia” (Roma, 1992); “Edizione filologica e coordinazione dell’edizione critica di Rafael Arévalo Martínez, El hombre que parecía un caballo” (Paris-Roma-Madrid, 1997); “Visión crítica de la literatura guatemalteca” (Guatemala, 1998); “Studio introduttivo di Miguel Ángel Asturias, La arquitectura de la vida nueva” (Roma, 1999).

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

12.12.2019
Il sermone di Natale di Stevenson
Il 18 dicembre a Pavia incontro su "Sermone di Natale" di Stevenson per scoprire il lato più umano del 'Narratore di Storie' con Bendelli, Mottola, Grisi.
04.12.2019
Max Picard: il veggente della tecnocrazia
Chi era Max Picard? Ritratto di un intellettuale irregolare che ha previsto i pericoli della società tecnocratica e di una modernità in fuga dal divino.
03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane