Il tuo browser non supporta JavaScript!

1945-1955 Meridionalismo cattolico

1945-1955 Meridionalismo cattolico
titolo 1945-1955 Meridionalismo cattolico
autore
argomenti Religione e spiritualità Storia religiosa
Storia Storia contemporanea, Storia religiosa
collana Ricerche. Storia
formato Libro
pagine 240
pubblicazione 2003
ISBN 9788834310564
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 19,00
In questo studio, Diomede Ivone, storico economico di ben consolidati interessi meridionalistici, compie una rilevante operazione culturale, oltre che storiografica, rispetto alla tanto dibattuta ‘questione meridionale’, riproponendo le testimonianze di una stagione di grande vitalità e importanza nella storia del nostro Paese, e in particolare del Sud. Egli ricostruisce infatti le iniziative e i contenuti di quel meridionalismo definito ‘cattolico’, con riferimento a una ispirazione ideale e morale, che si espresse in maniera assai significativa tra la fine del secondo conflitto mondiale e la seconda metà degli anni Cinquanta del secolo appena trascorso. Esso, oltre a chiedere una nuova conoscenza della realtà, mediante lo studio delle statistiche e attraverso indagini che arrivavano al cuore dei problemi, insisteva sull’urgenza di elevare le condizioni civili ed economiche delle popolazioni, sulla necessità di miglioramenti nell’agricoltura e sull’importanza di mutamenti nella mentalità. Fattori distinti, ma tutti orientati a un unico e ben chiaro obiettivo: far assumere al Mezzogiorno un ruolo attivo e dinamico nello sviluppo del Paese, fino ad allora condizionato dalla persistenza di un rigido schema dualistico con scarso margine di complementarietà tra Nord e Sud. La cultura meridionalistica dei cattolici italiani che l’indagine di Ivone riporta alla luce costituisce così un interessante stimolo per la ricostruzione storica, riaprendo sentieri di studio e di azione e indicando non solo che molte partite sono ancora aperte, ma anche, e soprattutto, che su quella tradizione molto ancora si può costruire.

Biografia dell'autore

Diomede Ivone, nato a Felitto nel 1935, è ordinario di Storia economica e preside della Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Salerno. È stato componente del Comitato Tecnico Ordinatore della Facoltà di Economia e Commercio, sede di Benevento. Autore di numerose pubblicazioni di storia economica, con particolare interesse per la questione meridionale, si è occupato anche della politica monetaria del Regno di Napoli nel Settecento, nonché dell’istruzione agraria e del lavoro contadino in Italia nella seconda metà dell’Ottocento.

News

11.02.2021
Demonumentalizzare Dante per comprenderlo
Anteprima del libro "Dante in Conclave. La Lettera ai cardinali" dello storico Gian Luca Potestà.
22.02.2021
Armida Barelli e il miracolo del Sacro Cuore
Ad Armida Barelli, prima amministratrice di Vita e Pensiero presto beata, si deve l'intitolazione dell'Università Cattolica al Sacro Cuore, la storia.
16.02.2021
Il prezzo di un futuro con bambini-merce
Intervista ad Alessio Musio, docente di Filosofia morale dell'Università Cattolica, autore di "Baby boom".
13.01.2021
Dostoevskij e la bellezza che salverà il mondo (forse)
Omaggio a Dostoevskij con un passo del libro "La bellezza complice" di Giuliano Zanchi, una rilettura di quella travisata "bellezza che salverà il mondo".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane