Aggiornamento bibliografico ed epigrafico ragionato sull'imperatore Claudio - Donato Fasolini - Vita e Pensiero - Libro Vita e Pensiero

Aggiornamento bibliografico ed epigrafico ragionato sull'imperatore Claudio

Aggiornamento bibliografico ed epigrafico ragionato sull'imperatore Claudio
Titolo Aggiornamento bibliografico ed epigrafico ragionato sull'imperatore Claudio
autore
Argomenti Storia Storia antica
Collana Strumenti. Storia
Formato Libro
Pagine 256
Pubblicazione 2006
ISBN 9788834313763
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 20,00
Il giudizio sulla figura e l’opera dell’imperatore Claudio è stato spesso condizionato dalla sua fama di uomo debole e inetto, alimentata dalle fonti antiche. Egli, in realtà, proseguì fedelmente l’opera iniziata da Augusto e favorì l’integrazione nello Stato romano delle popolazioni provinciali che ancora ne erano escluse. L’interesse suscitato da Claudio presso la storiografia moderna attesta questa complessa problematica. In tale prospettiva, così ampia e ricca di questioni aperte, una bibliografia ragionata come quella qui proposta diventa un utile strumento per orientarsi tra le diverse opinioni espresse dagli studiosi.

Biografia dell'autore

Donato Fasolini si è laureato in Lettere presso l’Università Cattolica di Brescia ed è attualmente dottorando in Scienze storiche, filologiche e letterarie dell’Europa e del Mediterraneo. Ha svolto in Spagna ricerche inerenti l’argomento della sua tesi di dottorato. Collabora con la Rivista «Hispania Epigraphica» che raccoglie il materiale epigrafico rinvenuto nelle antiche province iberiche.

News

01.08.2022
Giovanna Brambilla, l'affilata narratrice dell’Arte
Ritratto della storica dell'arte e divulgatrice, attraverso il nostro Questionario di Proust 2.0.
18.07.2022
Le visioni di Calvino per un futuro abitabile
Carlo Ossola ci porta a visitare le città invisibili immaginate da Calvino, luoghi fantastici che parlano della nostra realtà.
18.07.2022
Colpi sul muro dell'indifferenza
Un consiglio di lettura che tocca le pagine di Tomáš Halík e Simone Weil.
18.07.2022
Un granello di bontà, speranza del mondo
Contro la tragedia della guerra, i soprusi dei potenti, la cattiveria di molti c'è la speranza della bontà, tra Grossman ed Esquirol.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane