Il tuo browser non supporta JavaScript!

Etica e deontologia nella comunicazione d'azienda

Etica e deontologia nella comunicazione d'azienda
titolo Etica e deontologia nella comunicazione d'azienda
autore
argomenti Economia e statistica Economia
collana Trattati e manuali. Economia
formato Libro
pagine 200
pubblicazione 2003
ISBN 9788834309612
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 15,00
L’etica - che corre spesso il rischio di essere considerata un concetto di carattere sovrastrutturale e, pertanto, scarsamente incidente sulla realtà delle cose - ha di contro manifestato in occasione di recenti e noti accadimenti tutta la sua pregnanza.
Infatti, gli scandali che dal dicembre 2001 all’agosto 2002 hanno travolto diverse significative realtà aziendali negli Stati Uniti - in particolare legate alla cosiddetta new economy - e scosso la fiducia degli investitori e, pertanto, l’andamento delle Borse Valori hanno riproposto in tutta la loro evidenza il rapporto etica-economia e, all’interno di questo, il significato pieno dell’etica d’azienda. Al riguardo, due appaiono i fenomeni fondamentali che promuovono e, anzi, esigono l’adozione di una visione etica implicita e adeguata da parte dell’azienda. Da un lato, gli spazi di libertà che si aprono all’operare dell’azienda, e pertanto la possibilità da parte di questa di individuare - anche attraverso una ricerca che può risultare impegnativa - l’alternativa eticamente più idonea al perseguimento di determinati obiettivi. Dall’altro, la sensibilità e l’attenzione crescenti con cui la società in generale (nel suo ruolo di controllo ovvero di audit society) e gli stakeholder in particolare osservano e giudicano il comportamento dell’azienda.
Ora, data la straordinaria importanza acquisita dalla comunicazione nella sua accezione più ampia (total business communication), l’etica della comunicazione aziendale si propone come un profilo particolarmente significativo dell’etica dell’azienda (business ethics). L’esigenza di base è di sviluppare una comunicazione che sia pienamente consapevole di avvalersi di un’impostazione teorica e di metodologie tecniche sempre più perfezionate e che nel contempo risulti sempre meglio rispondente a precise norme etiche. Pertanto, un’impostazione corretta in tema di etica della comunicazione aziendale deve:
- prendere avvio dalla molteplicità di relazioni attivate dall’azienda nei confronti di un contesto economico e sociale permeato dalla complessità;
- identificare gli ambiti di azione che si aprono alla comunicazione nella sua totalità e le connesse responsabilità sociali;
- proporre linee guida, cui ispirare l’operato comunicazionale dell’azienda, in armonia con i codici etici più generali adottati dall’azienda stessa.
Un limite al pieno esplicarsi di un’etica così definita è però costituito dalla parcellizzazione della trattazione e dell’applicazione dell’etica e della conseguente deontologia, per cui studiosi, operatori e organismi - a partire dal livello internazionale - hanno fin qui accordato la loro preferenza a contributi e interventi distinti per talune aree della comunicazione (pubblicità anzitutto, ma anche relazioni pubbliche e, ultimamente, sponsorizzazioni). Tale parcellizzazione ha però condotto a risultati ben lontani dal coprire l’intero ambito della comunicazione aziendale. Di qui la necessità e la richiesta di un codice deontologico unitario, la cui stesura potrebbe tra l’altro arricchire e ampliare il ruolo dell’emergente Scuola italiana in tema di comunicazione d’azienda, che ha fatto dell’istanza etica un proprio caposaldo.

Biografia dell'autore

Edoardo Teodoro Brioschi è professore di ruolo di Economia e tecnica della comunicazione aziendale nella Facoltà di Economia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Direttore del Laboratorio di ricerche sulla Comunicazione aziendale «Danilo Fossati», di cui ha promosso l’istituzione nel 1998, è anche direttore del Corso di perfezionamento in Gestione e controllo della pubblicità, organizzato dalla Facoltà di Economia dello stesso Ateneo in collaborazione con l’International Advertising Association, e del Diploma universitario in Marketing e comunicazione d’azienda.
È autore o curatore di oltre una settantina di lavori. Tra questi: “Introduzione al fenomeno pubblicitario” (1971); “Il marketing bancario. Metodologie ed esperienze” (1977); “Elementi di economia e tecnica della pubblicità” (2 voll., 1984 e 1985); “La comunicazione d’azienda negli anni Novanta” (1990) e “Marketing e comunicazione. Evoluzione di un rapporto” (1999). Ha inoltre pubblicato saggi all’estero, tra cui “Effectiveness of Business Communication: An Approach to its Measurement”, in N. Donthu - W. Johnston (eds.), “Keys to Marketing Effectiveness: Working Smarter, not Harder”, Atlanta 1998 e “The Principles of Advertising Self-Regulation in Europe”, in H. Lange - A. Löhr - H. Steinmann (eds.), Working across Cultures, Dordrecht 1998. Nel 1999 è stato chiamato per l’Italia a collaborare alla stesura dell’Encyclopedia of Advertising, promossa da un gruppo di università americane operanti nel campo dell’insegnamento della comunicazione aziendale. È membro del Giurì dell’Autodisciplina Pubblicitaria dal 1987.

News

11.02.2021
Demonumentalizzare Dante per comprenderlo
Anteprima del libro "Dante in Conclave. La Lettera ai cardinali" dello storico Gian Luca Potestà.
09.02.2021
Webinar: L’epoca della Beautytudine
Mercoledì 24 febbraio Giuliano Zanchi e Silvano Petrosino raccontano la parabola della bellezza nel nostro secolo, da Dostoevskij alle serie tv.
22.02.2021
Armida Barelli e il miracolo del Sacro Cuore
Ad Armida Barelli, prima amministratrice di Vita e Pensiero presto beata, si deve l'intitolazione dell'Università Cattolica al Sacro Cuore, la storia.
16.02.2021
Il prezzo di un futuro con bambini-merce
Intervista ad Alessio Musio, docente di Filosofia morale dell'Università Cattolica, autore di "Baby boom".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane