Psicologia penitenziaria

Psicologia penitenziaria

novità Psicologia penitenziaria
Titolo Psicologia penitenziaria
autori ,
Argomenti Psicologia
Collana Trattati e manuali. Psicologia
Formato Libro
Pagine 236
Pubblicazione 2022
ISBN 9788834352168
Copertina HD Copertina HD
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 23,00
Spedito in 3 giorni

 >> per le risorse digitali scorri la pagina

La psicologia penitenziaria nasce e si sviluppa a partire dalla seconda metà degli anni ’70, in corrispondenza della riforma dell’ordinamento penitenziario italiano (legge 354/1975) che, attraverso l’art. 80, rappresenta il sostegno normativo all’introduzione della figura dello psicologo penitenziario negli istituti di prevenzione e di pena. Questo settore della psicologia si occupa degli aspetti teorici e applicativi che interessano la fase di accoglienza e di esecuzione della pena negli istituti penitenziari, anche nelle connessioni con i contesti esterni al carcere. L’attenzione è rivolta alle condizioni di limitazione della libertà personale di adulti e minori, delineando anche compiti e funzioni dei professionisti che in tali contesti lavorano.
Con l’obiettivo di sistematizzare la conoscenza maturata negli ultimi decenni, questo libro rappresenta il contributo di operatori ed esperti del settore che, sul territorio della Regione Lombardia, hanno lavorato al fine di costituire una prassi che fosse riconosciuta e riconoscibile.
Il testo prende avvio da un capitolo che delinea presupposti ed elementi indispensabili alla contestualizzazione dell’operato psicologico entro il sistema della pena. È poi suddiviso in tre parti. La prima parte è dedicata al lavoro con i minorenni e vengono descritti i fattori di rischio e protezione che ne influenzano l’adattamento sociale e lo sviluppo di comportamenti devianti.
La seconda parte si concentra sui soggetti adulti, con particolare attenzione alle azioni di assessment e trattamento. La terza parte è dedicata ai professionisti che operano entro i contesti dell’esecuzione penale, concentrandosi sulla figura dello psicologo penitenziario.
Grazie a questa suddivisione il libro si rivolge sia agli studenti che ambiscono a lavorare nei contesti penitenziari sia agli operatori del settore, per un approfondimento e una sistematizzazione di conoscenze e prassi consolidate.

Biografia degli autori

Emanuela Saita è professore ordinario di Psicologia dinamica presso la facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dove insegna Psicologia dinamica, Psicologia della salute e Metodi e tecniche di analisi della domanda nel colloquio psicologico. È Direttore del master in Psicologia penitenziaria e profili criminologici e responsabile dell’Unità di ricerca in Psicologia delle disuguaglianze nella salute.

Antonia Sorge è psicologa, assegnista di ricerca presso la facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Nell’ambito della ricerca in psicologia penitenziaria, si interessa delle dinamiche psicologiche che caratterizzano i contesti di reclusione, i processi cognitivi ed emotivi associati a tali contesti e le loro implicazioni sulla salute e sul benessere delle persone recluse e degli operatori.

RISORSE DIGITALI

Per approfondire di seguito alcune delle principali leggi citate nel volume:
DPCM 01 aprile 2008 – Le modalità, i criteri e le procedure per il trasferimento al Servizio sanitario nazionale delle funzioni sanitarie, delle risorse finanziarie, dei rapporti di lavoro, delle attrezzature, arredi e beni strumentali relativi alla sanità penitenziaria
Accordo Conferenza Unificata – Linee di indirizzo per la riduzione del rischio autolesivo e suicidario dei detenuti, degli internati e dei minorenni sottoposti a provvedimento penale - 19 gennaio 2012
Circolare n. 3233/5683 del 30 dicembre 1987 (Circolare Amato) – «Tutela della vita e della incolumità fisica e psichica dei detenuti e degli internati. Istituzione e organizzazione del Servizio Nuovi Giunti»

Delibera n. 4716 del 13/01/2016 – «La rete regionale dei servizi sanitari penitenziari. Definizione e linee di indirizzo operative, secondo le previsioni di cui all’accordo Conferenza Unificata sottoscritto in data 22/01/2015»
Legge regionale n. 25 del 2017 – «Disposizioni per la tutela delle persone sottoposte a provvedimento dell’Autorità giudiziaria»
Radio Radicale: "Intervista a Emanuela Saita e Antonia Sorge sul libro «Psicologia penitenziaria»" (di G. Di Leo)
pubblicato il: 19-09-2022

News

05.10.2022
Scuola di Lettura con Alessandro D’Avenia
Il 27 ottobre in Università Cattolica parte la nostra iniziativa per riaffezionare gli studenti universitari e gli adulti alla lettura.
29.09.2022
Un incontro sull'immigrazione dei minori
Lunedì 10 ottobre, "Costruire il futuro... con i minori stranieri non accompagnati" in Università Cattolica.
28.09.2022
Dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei
Intervista a Patrizia Catellani e Valentina Carfora, autrici di "Psicologia sociale dell'alimentazione", per capire meglio le nostre scelte alimentari.
23.09.2022
Silvano Petrosino a Soresina
"La cura dell'ambiente e l'abitare umano": l'appuntamento alla Biblioteca Comunale, domenica 23 ottobre.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Inserire il codice per attivare il servizio.