Finalismo dello Stato e sistema dei diritti nella Costituzione italiana - Filippo Pizzolato - Vita e Pensiero - Libro Vita e Pensiero

Finalismo dello Stato e sistema dei diritti nella Costituzione italiana

Finalismo dello Stato e sistema dei diritti nella Costituzione italiana
Titolo Finalismo dello Stato e sistema dei diritti nella Costituzione italiana
autore
Argomenti Politica
Collana Scienze giuridiche, 12
Formato Libro
Pagine 264
Pubblicazione 1999
ISBN 9788834300121
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 20,00
Qual è il fondamento dei diritti nella Costituzione italiana? In che rapporto si pongono diritto naturale e diritto positivo? E ancora: ha rilevanza per il giurista ‘positivo’ il problema del fondamento dei diritti? Queste sono alcune delle decisive questioni alla cui risoluzione il presente volume offre un contributo significativo con riferimento alla Costituzione italiana del 1948. Analizzando le tradizionali concezioni dei diritti dell’uomo (le Dichiarazioni rivoluzionarie francese e americana, la teoria dei diritti pubblici soggettivi di derivazione tedesca) e concentrando l’attenzione sulla formazione filosofica e giuridica dei nostri costituenti, nonché sul processo costituente stesso, Filippo Pizzolato individua nell’idea di finalizzazione dei diritti l’originalità della Costituzione italiana. Secondo tale concetto, accuratamente distinto dalla teoria, solo apparentemente simile, della funzionalizzazione dei diritti, i diritti stessi costituiscono un corpus organico, sino quasi a formare un sistema coerente attorno a un fondamento, individuato in una particolare concezione antropologica. Non manca inoltre l’analisi di alcune importanti conseguenze, sul piano dell’interpretazione giuridica, di tale impostazione costituzionale riguardo ai diritti – in particolare a proposito dell’art. 2 quale norma ‘aperta’ o ‘chiusa’ –, all’accesa questione del bilanciamento dei diritti, al concetto della loro inviolabilità e, infine, al ruolo dei doveri nella nostra Carta fondamentale.

Biografia dell'autore

Filippo Pizzolato (Bergamo, 1970) è dottore di ricerca in Diritto pubblico e cultore della materia presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Cattolica di Milano. Per l’editrice Vita e Pensiero ha già pubblicato un saggio su Finalizzazione dei diritti e revisione della Costituzione («Jus» 1998, 2).

News

22.11.2021
Il potere della nascita
Giovedì 2 dicembre la storica dell'arte Giovanna Brambilla, a Bergamo, presenta "Mettere al mondo il mondo".
17.11.2021
Vita e Pensiero premia i laureati del Premio Gemelli
Tra i vincitori del Premio Gemelli, l'editrice ha scelto la tesi di Eleonora Carraro sulla comunicazione digitale e la creatività, ora open access.
11.11.2021
Josep Maria Esquirol in Italia
Dal 15 al 17 dicembre il filosofo catalano sarà In Italia per presentare l'ultimo libro "Umano, più umano".
05.11.2021
Le famiglie oggi tra ricchezza e povertà
Giovedì 25 novembre alle ore 9.30 in Università Cattolica un convegno sul tema "Famiglie e povertà".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento