Percorsi di integrazione tra sociale e sanitario - Francesco Villa - Vita e Pensiero - Libro Vita e Pensiero

Percorsi di integrazione tra sociale e sanitario

Percorsi di integrazione tra sociale e sanitario
Titolo Percorsi di integrazione tra sociale e sanitario
Sottotitolo Una esperienza di assistenza domiciliare agli anziani
autore
Argomenti Società, media, famiglia, lavoro Sociologia
Collana Studi e ricerche
Formato Libro
Pagine 200
Pubblicazione 1999
ISBN 9788834301975
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 16,53
Alcune tendenze presenti nei servizi sembrano contrastare i processi di integrazione tra sociale e sanitario di cui pur si avverte la necessità in molte situazioni. Le dinamiche di differenziazione funzionale caratteristiche delle società complesse inducono – e talvolta determinano – la separazione degli ambiti di attività e di gestione dei servizi: le sfere del socio-assistenziale e del sanitario non sono esenti da queste pressioni sistemiche, che sono all’origine di vari fenomeni di autoreferenzialità burocratica e organizzativa. In rapporto a tali tendenze è importante sottolineare che il problema dell’integrazione dei servizi rappresenta una costante nel dibattito sulle politiche sociali, soprattutto nel caso delle cure a lungo termine. L’esperienza della ricerca-intervento, documentata in questo volume, consente di dimostrare come – in un territorio relativamente omogeneo, qual è quello del Meratese – sia possibile promuovere elevati livelli d’integrazione all’interno di un settore sempre più strategico, come quello dell’assistenza domiciliare agli anziani. Realizzata prima dell’entrata in vigore del Piano sanitario nazionale per il triennio 1998-2000, questa ricerca-intervento ha anticipato alcune delle acquisizioni più significative proposte dal Piano stesso. L’integrazione socio-sanitaria è stata collocata tra gli obiettivi primari per la gestione e l’organizzazione della risposta ai bisogni di salute dei cittadini: proprio l’assistenza domiciliare integrata viene descritta nel Piano nazionale come l’ambito che richiede e realizza in modo esemplare questo tipo d’integrazione. Curare a casa consente, infatti, di realizzare un cambiamento sostanziale nella prospettiva terapeutica, promuovendo il passaggio «dal malato che ruota attorno alle strutture erogatrici, alle strutture e alle professioni che assumono come centro di gravità la persona con i suoi bisogni».

News

14.01.2022
Donne, figli e lavoro: il nodo tutto italiano
Breve estratto dal libro "Crisi demografica. Politiche per un paese che ha smesso di crescere" di Alessandro Rosina dedicato alle donne.
11.01.2022
Leadership di cura: presentazione live
Mercoledì 19 gennaio ore 18.00 presentazione live di "Leadership di cura" di Valeria Cantoni Mamiani sui nostri canali Youtube e Facebook.
26.11.2021
Premio internazionale alla biografia di papa Gregorio IX
Alberto Spataro ha ricevuto il premio "Wissenschaftlichen Stauferpreise" con il volume "Velud fulgor meridianus".
07.01.2022
Smart working sì o no? Partiamo dai lavoratori
Intervista a Pesenti e Scansani, autori di "Smart Working Reloaded", per capire come trarre il meglio dal lavoro agile senza perdere umanità e diritti.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane