Il tuo browser non supporta JavaScript!

L'utilità del bene

L'utilità del bene
titolo L'utilità del bene
sottotitolo Jeremy Bentham, l'utilitarismo e il consequenzialismo
autore
argomenti Filosofia Filosofia morale
collana Filosofia morale, 22
numero collana 22
formato Libro
pagine 324
pubblicazione 2004
ISBN 9788834319864
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 27,00
Spedito in 3 giorni
È giusto torturare una persona per scoprire un attentato? Fare esperimenti letali su un uomo per salvare le generazioni future? O clonare una persona per curarne altre? Uccidere un innocente per risparmiarne cento? A simili problemi l’utilitarismo consequenzialista risponde affermativamente, mentre il deontologismo e l’etica delle virtù danno una risposta negativa perché considerano tali atti intrinsecamente malvagi. In questa prospettiva, se è giusto considerare Kant e Aristotele come i numi tutelari dell’etica contemporanea, non bisognerebbe dimenticare il ‘fondatore-sistematore’ dell’utilitarismo classico, Jeremy Bentham, in quanto, nel panorama filosofico e nel senso comune, utilitarismo e consequenzialismo sono molto diffusi.
Il saggio di Giacomo Samek Lodovici propone una disamina dell’utilitarismo, di quello benthamiano in particolare, e sviluppa un dialogo-confronto con l’altro grande modello teleologico alternativo, quello dell’etica delle virtù di Aristotele, di Tommaso d’Aquino e degli autori che ad essi si ispirano. L’autore analizza le articolazioni fondamentali dell’etica di Bentham, la cui rigorosità e coerenza sono state ancora recentemente apprezzate: i temi del fine, del bene, della felicità e della virtù, e le revisioni dei successori di Bentham.
Assodato che tali revisioni difettano spesso della coerenza del paradigma benthamiano, quest’ultimo viene vagliato come una sorta di banco di prova complessivo della validità dell’etica utilitarista: esso è in grado di respingere buona parte delle critiche dei deontologi, che non colpiscono il suo nucleo fondamentale, cioè il consequenzialismo; risultano invece più efficaci alcune critiche dell’etica delle virtù, che consentono di riaffermare l’esistenza di atti intrinsecamente malvagi.

Biografia dell'autore

Giacomo Samek Lodovici è dottore di ricerca in Filosofia all’Università Cattolica di Milano, dove ha vinto il Premio Gemelli quale miglior laureato in filosofia (nel 1999) e collabora ai corsi di Filosofia morale. Ha scritto su diverse riviste, ha pubblicato il volume La felicità del bene. Una rilettura di Tommaso d’Aquino (Vita e Pensiero, Milano 2002) ed è autore di vari saggi, tra cui God as the ultimate End in Aquinas’ Ethics, in F. Di Blasi - J. Langan (eds.), Ethics without God? in corso di pubblicazione negli Stati Uniti.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

21.03.2020
IL POTERE DELLA SPERANZA
In dono un piccolo prezioso ebook di Tolentino Mendonça, per questo preoccupante tempo dell'epidemia. Insieme l'invito a un sostegno al Policlinico Gemelli e a Teen Immigration.
12.03.2020
Avviso ai lettori: le spedizioni proseguono
La casa editrice è regolarmente operativa in modalità smartworking, qui qualche avvertenza ai lettori.
14.02.2020
La fuga dei cervelli nel mondo antico
Una storia raccolta nel volume "Migranti e lavoro qualificato nel mondo antico": intervista ai curatori Cinzia Bearzot, Franca Landucci e Giuseppe Zecchini.
13.01.2020
Addio al filosofo Roger Scruton
Il 12 gennaio Roger Scruton è morto, per una malattia, all'età di 75 anni. Il suo pensiero nei libri che ci lascia.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane