Il tuo browser non supporta JavaScript!

Lettere alle claustrali

Lettere alle claustrali
titolo Lettere alle claustrali
autore
introduzione
argomenti Religione e spiritualità
formato Libro
pagine 576
pubblicazione 1978
ISBN 9788834347522
Copertina HD Copertina HD
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 18,59
«A prima vista potrebbe sembrare che altri scritti di La Pira meglio risponderebbero alla intenzione di onorarne la memoria affidandola alla sua stessa parola: quelli di più immediato interesse culturale, se così lo vogliamo chiamare: tali potrebbero essere qualificati gli scritti sulla struttura dello Stato, sulle attese della povera gente e persi no taluni più attinenti alla concezione del diritto. Eppure noi siamo convinti che chi voglia cogliere non qual che aspetto della di Lui personalità, aspetto anche importante e interessante ma sempre parziale, bensì il cuore stesso della sua personalità e, nei limiti del possibille (chi, infatti, può conoscere il cuore dell'uomo?), afferrare il segreto pulsare del mistero nascosto che ne illuminava tutta la vita dandole un senso di profonda unità, deve leggere queste lettere, che costituiscono, se non ci sbagliamo, quasi un diario dell'itinerario spirituale da Lui percorso ascendendo, di tappa in tappa, verso le più alte vette della vita cristiana»
 

dall'introduzione di Giuseppe Lazzati

Biografia dell'autore

Giorgio La Pira (Pozzallo, 9 gennaio 1904 – Firenze, 5 novembre 1977) è stato un politico e accademico italiano, Sindaco di Firenze.

News

11.02.2021
Demonumentalizzare Dante per comprenderlo
Anteprima del libro "Dante in Conclave. La Lettera ai cardinali" dello storico Gian Luca Potestà.
22.02.2021
Armida Barelli e il miracolo del Sacro Cuore
Ad Armida Barelli, prima amministratrice di Vita e Pensiero presto beata, si deve l'intitolazione dell'Università Cattolica al Sacro Cuore, la storia.
16.02.2021
Il prezzo di un futuro con bambini-merce
Intervista ad Alessio Musio, docente di Filosofia morale dell'Università Cattolica, autore di "Baby boom".
13.01.2021
Dostoevskij e la bellezza che salverà il mondo (forse)
Omaggio a Dostoevskij con un passo del libro "La bellezza complice" di Giuliano Zanchi, una rilettura di quella travisata "bellezza che salverà il mondo".

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane