Giustizia

Giustizia

novità Giustizia
titolo Giustizia
sottotitolo Per una riforma che guarda all'Europa
autori ,
argomenti Diritto
collana Piccola biblioteca per un Paese normale
formato Libro
pagine 216
pubblicazione 2021
ISBN 9788834343548
Copertina HD Copertina HD
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 16,00
Spedito in 3 giorni
 
Disponibile in altri formati:
Giustizia. Per una riforma che guarda all'Europa novitàPdf
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2021
Anno: 2021
La pandemia da Covid-19 ha inesorabilmente fatto emergere, come in una sorta di stress test, tutte le carenze che da decenni a
€ 10,99
Giustizia. Per una riforma che guarda all'Europa novitàEpub
formato: Ebook | editore: Vita e Pensiero | anno: 2021
Anno: 2021
La pandemia da Covid-19 ha inesorabilmente fatto emergere, come in una sorta di stress test, tutte le carenze che da decenni a
€ 10,99

La pandemia da Covid-19 ha inesorabilmente fatto emergere, come in una sorta di stress test, tutte le carenze che da decenni affliggono l’Italia, impedendole di essere un Paese ‘normale’.
Tra i molti ambiti problematici spicca l’amministrazione della giustizia, la cui lentezza determina, specie nel processo civile, anche un impatto economico negativo – meno noto ai non addetti – in quanto fattore che scoraggia gli investimenti. Non è dunque un caso che in cima alle priorità del Piano Nazionale di Ripresa e di Resilienza stia proprio la riforma della giustizia.
Giustizia. Per una riforma che guarda all'Europa di Giovanni Canzio e Francesca Fiecconi − magistrati di grande esperienza e raffinato pensiero giuridico − delinea plausibili prospettive di intervento in ambito sia civile sia penale per colmare il pesante divario che separa il nostro sistema giudiziario dagli standard europei, collocandoci in coda alle classifiche. Il sacrosanto obiettivo di ridurre la durata dei procedimenti va accompagnato dalla garanzia di un ‘giusto processo’, irrinunciabile presidio della dimensione etica e democratica del sistema Paese. E proprio in vista di questo duplice scopo vengono qui prospettati cambiamenti normativi di razionalizzazione delle procedure, investimenti economici in termini di personale e infrastrutture digitali, oltre a una nuova cultura organizzativa che sappia guidare e presidiare l’efficiente gestione degli uffici sull’intero territorio nazionale.
Ma anche un sistema in astratto ineccepibile non può funzionare in assenza di attori all’altezza del compito. In questo senso, nessuna riforma della giustizia è realizzabile senza magistrati (e avvocati e personale di supporto) ‘autorevoli’, cioè uomini di cultura non solo giuridica, ma anche umanistica e scientifica, capaci di comprendere sapientemente i casi concreti, buoni ragionatori e decisori di qualità. È questa la condizione imprescindibile perché si verifichi il difficile ma fondamentale equilibrio fra tradizione e innovazione che è requisito forte del successo di qualsiasi cambiamento istituzionale.

Biografia degli autori

Giovanni Canzio è Primo presidente emerito della Corte di cassazione, già Presidente della Corte d’appello di Milano (2011-2015) e dell’Aquila (2009-2011). Docente di Ordinamento giudiziario presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Cattolica di Milano, è autore di numerosi studi di diritto e procedura penale, oltre che di organizzazione giudiziaria.

Francesca Fiecconi è Consigliere della Corte di cassazione, Terza Sezione civile, già Consigliere della Corte d’appello di Milano (2010-2017). Docente di Diritto civile ed europeo presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell’Università degli Studi di Milano, è autrice di vari studi di diritto commerciale ed europeo.
La Repubblica Milano: Serve una riforma della giustizia ispirata al modello Milano (intervista di A. Briganti)
pubblicato il: 06-06-2021
Avvenire: Stavolta davvero ce lo chiede l'Europa (di D. Paolini)
pubblicato il: 05-06-2021
Articoli che parlano di Giustizia:
Il giudice: uomo vitruviano libero, riservato e al servizio del diritto   (Novità)
Un'anteprima delle pagine del libro "Giustizia" di Giovanni Canzio e Francesca Fiecconi dedicate al modello ideale di giudice.

News

17.06.2021
Franco Battiato e il tema del divino
Dalla "Rivista del Clero" un estratto dell'articolo di Alessandro Beltrami dedicato al cantautore Franco Battiato.
07.06.2021
Il giudice: uomo vitruviano libero, riservato e al servizio del diritto
Un'anteprima delle pagine del libro "Giustizia" di Giovanni Canzio e Francesca Fiecconi dedicate al modello ideale di giudice.
14.05.2021
La crisi della democrazia internazionale
Breve estratto dal nuovo libro di Ikenberry "Un mondo sicuro per la democrazia" su ascesa e crisi dell'internazionalismo liberale.
05.05.2021
La porta dell’autorità
Anteprima del nuovo libro di Magatti e Martinelli, "La porta dell’autorità", dedicato ai padri, alle madri, ai maestri, a chi guida e apre le future generazioni.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento