Il tuo browser non supporta JavaScript!

Educare si deve, ma si può?

Educare si deve, ma si può?
titolo Educare si deve, ma si può?
autore
argomenti Educazione e pedagogia
collana Transizioni, 3
formato Libro
pagine 236
pubblicazione 2002
ISBN 9788834307236
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 15,00
Spedito in 3 giorni
La domanda che dà titolo al libro oggi è ben presente a tutti i genitori dotati di una consapevolezza anche minima del proprio compito: padri e madri sanno quanto sia decisiva una relazione educativa capace di consegnare ai figli un’immagine vera e buona della vita. Insieme, però, essi incontrano difficoltà tali da suscitare il dubbio sull’effettiva praticabilità di questa loro opera. Temono di essere senza risorse affidabili. Dall’attenzione a questo disagio, spesso sotterraneo, nasce l’idea del saggio. Esso intende favorire il superamento dell’apprensione verso una cura fiduciosa. Perché ciò possa avvenire, occorre prendere le distanze dai luoghi comuni della cultura pubblica, con i suoi miti fuorvianti, e capire che cosa è realmente in gioco nel rapporto educativo, chi sono i figli, quali le loro attese più vere. La persuasiva lettura dell’infanzia, della fanciullezza e dell’adolescenza delineata in queste pagine offre a padri e madri quelle risorse dell’intelligenza che oggi paiono così importanti nel concreto della responsabilità educativa. Essa, prima ancora di costituire un dovere arduo, è un evento che strappa all’affannosa ricerca di sé, schiudendola a quella dedizione che è il segreto di una vita riuscita. Educare si può, e forse è il compito più grato che possa accadere a un uomo e a una donna.

Biografia dell'autore

Giuseppe Angelini insegna Teologia morale alla Facoltà teologica dell’Italia settentrionale, della quale è anche preside. Tra le sue opere in volume si segnalano: “Laico e cristiano” (Marietti, Casale Monferrato 1987), “Il figlio: una benedizione, un compito” (Vita e Pensiero, Milano 1991), ”Le virtù e la fede” (Glossa, Milano 1994), ”Assenza e ricerca di Dio nel nostro tempo” (Centro Ambrosiano, Milano 1997), ”Lettera viva. I vangeli e la presenza di Gesù” (Vita e Pensiero, Milano 1997), ”Teologia morale fondamentale” (Glossa, Milano 1999), ”La malattia, un tempo per volere” (Vita e Pensiero, Milano 2000).

Informazioni aggiuntive

Prima ristampa: marzo 2003
Seconda ristampa: novembre 2017

News

02.09.2019
Primo Levi, una questione di giustizia
A cento anni dalla nascita di Primo Levi reading de "I giusti" con commenti di Forti, Mazzuccato, Cavaglion, Santerini e Assael.
15.10.2019
Il coraggio della bontà
Sabato 16 novembre al Museo della Scienza dialogo tra il filosofo catalano Josep Maria Esquirol e Alessandro D'Avenia sul tema della bontà.
09.10.2019
Bookcity 2019: la lettura come bene comune
Torna a novembre l'appuntamento della città di Milano con i libri. Scopri tutti gli eventi Vita e Pensiero e gli ospiti che ci terranno compagnia in questa edizione.
05.11.2019
Oltre le stelle: l'umano
Intervista al filosofo Silvano Petrosino, autore del libro "Il desiderio. Non siamo figli delle stelle", un percorso tra astri e dis-astri dell'umano.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane