Il tuo browser non supporta JavaScript!

Philosophia medica e medicina rhetorica in Seneca

Philosophia medica e medicina rhetorica in Seneca
titolo Philosophia medica e medicina rhetorica in Seneca
sottotitolo La scuola Pneumatica, l'ira, la melancolia
autore
argomenti Lingue e letterature Letteratura greca e latina
collana Strumenti. Letteratura greca e latina
formato Libro
pagine 266
pubblicazione 2011
ISBN 9788834320624
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 20,00
Spedito in 3 giorni
Lo studio dei rapporti tra Seneca e la quasi sconosciuta scuola medica stoica denominata Scuola Pneumatica consente di gettare nuova luce sul pensiero del filosofo di Cordova. È infatti possibile dimostrare che le concezioni psicologiche senecane poggiano su una visione monistica dell’uomo, in forza della quale anima e corpo sono due entità intercomunicanti in quanto consustanziali e attraversate da un unico spiritus coibente: pertanto, ogni evento psichico coinvolge l’ambito somatico dell’individuo, ma pure ogni stato del corpo influenza inevitabilmente l’anima. In ottica medico-filosofica andranno anche rilette le descrizioni senecane dell’ira, una passione psicosomatica le cui caratteristiche si associano a quanto la medicina stoica ha osservato circa le sindromi biliari (µελαγχολία e µανία), in particolare per ciò che concerne l’andamento bipolare del disturbo, in cui convivono aggressività e depressione. Trasferite alla drammaturgia senecana, queste scoperte consentono di rileggere il furor di alcuni personaggi delle tragedie per dimostrare che certe apparenti incoerenze caratteriali sono al contrario del tutto in sintonia con la facies multiforme dell’ira maniaco- melancolica e delle passioni ad essa collegate.

Biografia dell'autore

Giuseppe Bocchi (Brescia 1976) si è laureato nel 1999 in Lettere Classiche presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Cattolica di Brescia e ha conseguito nel 2009 il Dottorato di ricerca in Filologia classica presso la sede milanese dell’Università. Attualmente è docente di Lingua latina presso la facoltà di Lettere di Brescia. La sua produzione scientifica comprende lavori su Seneca, Ovidio e Giovenale, unitamente ad altri studi sulla persistenza della cultura classica nel pensiero dell’umanista bresciano Isidoro da Chiari.

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

03.09.2019
Il filosofo della bontà, un Candide 2.0 in carne e ossa
Intervista al filosofo catalano Josep Maria Esquirol che spiega il suo cammino dell'ingenuità e la forza della bontà.
02.09.2019
Gauchet, La fine del dominio maschile
Anteprima del nuovo libro di Marcel Gauchet, "La fine del dominio maschile", un passaggio sulla scomparsa della figura del padre nella società e non solo.
31.10.2018
Il grande codice. Bibbia e letteratura
Un'anteprima tratta dal libro "Il grande codice. Bibbia e letteratura" di Northrop Frye, un grande classico del pensiero critico.
18.11.2019
Antigone encore! Il femminile e la polis
Mercoledì 4 dicembre in Università Cattolica un seminario per riflettere a partire dalla figura di Antigone sul valore della libertà e della disobbedienza civile intervallato da letture e performance artistiche.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Tutte le Collane