Il tuo browser non supporta JavaScript!

Filologia, letteratura, computer

Filologia, letteratura, computer
titolo Filologia, letteratura, computer
sottotitolo Idee e strumenti per l’informatica umanistica
autore
prefazione
argomenti Lingue e letterature Linguistica e letterature straniere
collana Trattati e manuali. Scienze linguistiche e letterature straniere
formato Libro
pagine 360
pubblicazione 2020
ISBN 9788834337516
Copertina HD Copertina HD
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 29,00
Spedito in 3 giorni

Come scrive Tito Orlandi nella presentazione del volume, “quello che lo distingue da trattati per alcuni versi similari è il suo essere concepito come esposizione sistematica dei problemi per le persone colte interessate, ma anche e forse soprattutto come manuale ampio ed esauriente rivolto all’insegnamento e all’apprendimento universitario. L’esigenza è oggi sentita, ed è un grande merito che sia stata colmata. Non sta na­turalmente a me di illustrare il contenuto e le ca­ratteristiche del libro; tuttavia accennerò, perché mi hanno particolarmente colpito, la trattazione dei due modi di vedere l’informatica umanistica, la quantità di informazioni su siti web e software utili all’utente, l’insistenza sui concetti di base, il coraggio nell’invitare a scegliere software difficili ma seri”.
Il volume cerca di muoversi tra teoria e prassi, secondo la prospettiva della ‘scuola romana’ che riconosce appunto in Orlandi il suo ispiratore fondamentale, e di ricondurre lo svilup­po dell’informatica umanistica, e principalmente dell’informatica testuale, a esigenze profonda­mente radicate nella storia della filologia e della cultura occidentale, dal mondo ellenistico, alle indicizzazioni bibliche medievali, alla filologia ‘quantitativa’ otto-novecentesca.

Biografia dell'autore

Guido Milanese è professore ordinario di Linguae letteratura latina all’Università Cattolica del Sacro Cuore, ove insegna Cultura classica, Letteratura comparata e Informatica umanistica. È do­cente all’USI di Lugano e all’ISSR di Genova; ha ricevuto un dottorato honoris causa dall’Institut Catholique di Parigi. Ha pubblicato studi sulla filo­sofia a Roma, sulla poesia romana, sulla didattica del latino e sull’analisi informatica dei testi. Come musicologo è studioso di canto liturgico, diretto­re della rivista “Studi Gregoriani” e dell’ensemble “Ars Antiqua” a Genova.

Giornale di Brescia: «L'informatica umanistica è un circolo virtuoso» (C. Baroni)
pubblicato il: 02-07-2020

Chi ha visto questo prodotto ha guardato anche...


News

21.10.2020
Webinar: Quali responsabilità per la finanza?
Come distribuire quello che serve e incoraggiare la redditività? giovedì 29 webinar con Mons Mario Delpini, Giuseppe Sopranzetti e Elena Beccalli.
21.10.2020
Webinar: Adolescenti e relazioni significative
Venerdì 30 ottobre dibattito online con Sara Alfieri, Paola Bignardi e Elena Marta su adolescenti di oggi e rapporto con familiari, amici e allenatori.
05.10.2020
I "Mostri favolosi" hanno trovato casa
Manguel ha donato la sua collezione di 40mila volumi alla città di Lisbona: un evento culturale straordinario come racconta nell'intervista...
13.07.2020
L'uomo ama le Maiuscole
Anteprima del nuovo libro del filosofo Silvano Petrosino, "Dove abita l'infinito. Potere, trascendenza e giustizia"

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane