Filologia, letteratura, computer - Guido Milanese - Vita e Pensiero - Libro Vita e Pensiero

Filologia, letteratura, computer

Filologia, letteratura, computer
Titolo Filologia, letteratura, computer
Sottotitolo Idee e strumenti per l’informatica umanistica
autore
prefazione
Argomenti Lingue e letterature Linguistica e letterature straniere
Collana Trattati e manuali. Scienze linguistiche e letterature straniere
Formato Libro
Pagine 360
Pubblicazione 2020
ISBN 9788834337516
Copertina HD Copertina HD
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 29,00
Spedito in 3 giorni

Come scrive Tito Orlandi nella presentazione del volume, “quello che lo distingue da trattati per alcuni versi similari è il suo essere concepito come esposizione sistematica dei problemi per le persone colte interessate, ma anche e forse soprattutto come manuale ampio ed esauriente rivolto all’insegnamento e all’apprendimento universitario. L’esigenza è oggi sentita, ed è un grande merito che sia stata colmata. Non sta na­turalmente a me di illustrare il contenuto e le ca­ratteristiche del libro; tuttavia accennerò, perché mi hanno particolarmente colpito, la trattazione dei due modi di vedere l’informatica umanistica, la quantità di informazioni su siti web e software utili all’utente, l’insistenza sui concetti di base, il coraggio nell’invitare a scegliere software difficili ma seri”.
Il volume cerca di muoversi tra teoria e prassi, secondo la prospettiva della ‘scuola romana’ che riconosce appunto in Orlandi il suo ispiratore fondamentale, e di ricondurre lo svilup­po dell’informatica umanistica, e principalmente dell’informatica testuale, a esigenze profonda­mente radicate nella storia della filologia e della cultura occidentale, dal mondo ellenistico, alle indicizzazioni bibliche medievali, alla filologia ‘quantitativa’ otto-novecentesca.

Biografia dell'autore

Guido Milanese è professore ordinario di Linguae letteratura latina all’Università Cattolica del Sacro Cuore, ove insegna Cultura classica, Letteratura comparata e Informatica umanistica. È do­cente all’USI di Lugano e all’ISSR di Genova; ha ricevuto un dottorato honoris causa dall’Institut Catholique di Parigi. Ha pubblicato studi sulla filo­sofia a Roma, sulla poesia romana, sulla didattica del latino e sull’analisi informatica dei testi. Come musicologo è studioso di canto liturgico, diretto­re della rivista “Studi Gregoriani” e dell’ensemble “Ars Antiqua” a Genova.

Giornale di Brescia: «L'informatica umanistica è un circolo virtuoso» (C. Baroni)
pubblicato il: 02-07-2020

News

18.01.2022
Rimanere sulla piazza
Dalla rinnovata "Rivista del Clero" 1/2022 un estratto dell'editoriale del direttore Giuliano Zanchi.
14.01.2022
Donne, figli e lavoro: il nodo tutto italiano
Breve estratto dal libro "Crisi demografica. Politiche per un paese che ha smesso di crescere" di Alessandro Rosina dedicato alle donne.
26.11.2021
Premio internazionale alla biografia di papa Gregorio IX
Alberto Spataro ha ricevuto il premio "Wissenschaftlichen Stauferpreise" con il volume "Velud fulgor meridianus".
07.01.2022
Smart working sì o no? Partiamo dai lavoratori
Intervista a Pesenti e Scansani, autori di "Smart Working Reloaded", per capire come trarre il meglio dal lavoro agile senza perdere umanità e diritti.

Newsletter

* campi obbligatori

Collane

  • Cultura e storia
  • Filosofia morale
  • Grani di senape
  • Le nuove bussole
  • Metafisica e storia della metafisica
  • Pagine prime
  • Punti
  • Relazioni internazionali e scienza politica.ASERI
  • Sestante
  • Studi interdisciplinari sulla famiglia
  • Temi metafisici e problemi del pensiero antico
  • Transizioni
  • Varia. Saggistica
  • Scopri le altre Collane